In Calabria bonus di 200 euro per artigiani e imprese, ecco come richiederlo all’Ebac

Deliberato una misura straordinaria al fine di sostenere i lavoratori nel contrasto ai rincari di energia elettrica e carburanti

I rappresentanti delle parti sociali regionali Confartigianato, CNA, Casartigiani e CGIL, CISL e UIL, riunitisi nella Casa della Bilateralità Artigiana a Catanzaro, hanno deliberato una misura straordinaria al fine di sostenere i lavoratori nel contrasto ai rincari di energia elettrica e carburanti. Si tratta di un Bonus denominato “Rincari” pari a 200 euro che verrà erogato dietro presentazione della domanda da parte delle imprese che potranno farsi assistere gratuitamente dagli sportelli territoriali delle stesse associazioni. Il bonus prevede un sussidio “una tantum” per gli artigiani che hanno un laboratorio e che hanno subito l’aumento del costo dell’energia elettrica, ma anche per quelli che svolgono attività sul cantiere e che hanno subito aumenti di carburante.

Come richiedere il bonus

Come richiedere il bonus

Il bando è a sportello e il bonus sarà riconosciuto in ordine cronologico di arrivo delle domande che dovranno essere presentate a mezzo pec dal 20 novembre. Il relativo avviso pubblico è già disponibile in pre-informazione sul sito www.ebac-calabria.it

“In questa fase la nostra attività di sostegno a imprese e lavoratori iscritti alla bilateralità è intensa – afferma il presidente di Ebac Paolo D’Errico -. La cassa integrazione erogata dall’Ente, grazie al Fondo di Solidarietà Bilaterale Artigiano, ha quasi raggiunto le 350 mila euro di risorse impegnate da inizio 2022”. Per D’Errico la Bilateralità Artigiana Calabrese ha fatto e sta facendo tutt’ora per molti aspetti “da apripista giudicando positiva la linea delle parti sociali regionali di intraprendere con un’ottica nuova, anche le attività di promozione per la diffusione delle prestazioni e dei diritti scaturenti dal welfare contrattuale, mediante l’erogazione di tante nuove indennità e bonus, che rispetto al passato non sono più statiche ma tengono conto delle dinamiche e dei contesti sociali, che oggi mutano con una velocità senza precedenti rispetto alle epoche trascorse”.

Il Fondo di solidarietà bilateralità artigiana

“Il principale strumento resta comunque quello di F.s.b.a. (Fondo di solidarietà bilateralità artigiana), ma anche una serie di prestazioni accessorie che le parti sociali dell’artigianato intendono garantire al comparto nell’ottica di adattare gli strumenti alle esigenze espresse da imprese e lavoratori e, soprattutto, dettate dal momento”. Il vice presidente Luigi Veraldi si sofferma, invece, sulla necessità di fare sinergia con le istituzioni e auspica che in tempi brevi le parti sociali regionali dell’artigianato, attivino il tavolo di lavoro di cui si sta parlando già da settimane, per addivenire alla contrattazione di secondo livello che in questo momento rappresenterebbe per il territorio calabrese la vera svolta epocale portando una boccata di ossigeno sia ai titolari ma anche ai lavoratori. A tale riguardo sottolinea che è importante far conoscere al comparto, la contrattazione decentrata, spesso ignota alla maggioranza.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità
Un’opera rock di assoluto valore artistico, storico e culturale, che ci riporta al popolo dei Bretti e al mito di Donna Brettia
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
Durante la notte i malviventi hanno sfondato la porta, ma è immediatamente scattato l'allarme
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved