Calabria7

In difficoltà col kite surf, salvato dalla guardia costiera bagnante nel Reggino

arpacal

Nel pomeriggio di ieri 13 agosto, un bagnante con kite-surf, si è trovato improvvisamente in gravi difficoltà presso il tratto di mare antistante il litorale del comune di Monasterace.

Non appena avuta notizia della situazione di pericolo, la Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica ha allertato l’equipaggio del G.C. 307, recentemente dislocato presso la Guardia Costiera di Monasterace, il quale, dopo aver raggiunto il malcapitato ed essersi sincerato delle sue condizioni di salute, lo ha condotto al sicuro in spiaggia.

In considerazione, della crescente affluenza nei siti balneari, la Guardia Costiera fa appello alla prudenza ed al buon senso di tutti coloro i quali decideranno di trascorrere questi giorni di mare lungo i litorali di giurisdizione.

Si ricorda a tutti gli utenti del mare di consultare sempre le ordinanze di sicurezza emanate e che la Sala Operativa dell’ Ufficio Circondariale Marittimo che opera 24h su 24h, 7 giorni su 7, può essere contattata telefonicamente attraverso il ‘Numero Blu’ 1530 per segnalare eventuali emergenze in mare .-

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Questa sera gran finale del Kaulonia Tarantella Festival

Carmen Mirarchi

Le Muse, la musica unisce popoli e culture

Mirko

Ruba fucile da un’abitazione e scappa, arrestato 47enne

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content