Calabria7

In due mesi omette di pagare il pedaggio 65 volte in tutta Italia: debito da 5200 euro

pedaggio

Negli ultimi due mesi del 2021 con il suo furgone non aveva pagato 65 volte il pedaggio ai caselli autostradali di tutta Italia, maturando un debito di 5.200 euro. La polizia giudiziaria del Compartimento Polstrada di Trieste, però, l’ha individuato durante un posto di controllo al confine italo/sloveno di Fernetti (Trieste). Si tratta di un cittadino straniero.

Gli agenti, scrive l’ANSA, hanno fermato un autofurgone, scoprendo nel corso degli accertamenti i tanti omessi pagamenti con lo stesso automezzo, di cui è proprietario. Per questa ragione, la polizia aveva segnalato l’uomo per il reato di “insolvenza fraudolenta” nei riguardi della società Autostrade per l’Italia.
Il conducente, informato delle conseguenze penali della sua condotta, ha chiesto di poter estinguere il debito accumulato, avviando così la relativa pratica con gli addetti al Servizio di Esazione della Società Autostrade per l’Italia, che hanno incassato la somma dovuta.

La Questura di Trieste ha sottolineato che è frequente la presentazione di denunce all’autorità giudiziaria da parte delle società concessionarie autostradali relative a casi di fraudolenti mancati pagamenti dei pedaggi, in special modo nei casi di insolvenze “seriali e reiterate”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta a Milano, ex naufrago dell’Isola dei Famosi esce dal carcere e va ai domiciliari

Antonio Battaglia

Coronavirus, nonno si toglie la vita: “Non riesco vedere il mio nipotino”

Matteo Brancati

Due caffè al banco, scontrino da 24 euro a Venezia: “Ho pagato ma ero scioccata”

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content