In fiamme furgone e auto del consigliere comunale di Amantea Salvatore Campanella

Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"

Ennesima intimidazione ad Amantea. Nella notte sono stati incendiati  il furgone e l’auto di proprietà del consigliere comunale con delega al turismo ed ai grandi eventi, Salvatore Campanella. “E’ un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo che in due anni di attività al comune ha messo in campo, nonostante le difficoltà certificate dalla pesante condizione di dissesto ereditata, una stagione di rinascita e promozione della nostra città”.

Lo ha affermato il sindaco Vincenzo Pellegrino che ribadisce “la nostra amministrazione continuerà a guardare con assoluto rigore al rispetto e al ripristino delle legalità. Il consigliere Campanella non è solo e non sarà mai solo. Condanniamo questo ignobile atto di violenza. Siamo certi che le forze dell’ordine sapranno individuare e assicurare alla giustizia, sotto il coordinamento dell’autorità giudiziaria, gli autori del gravissimo gesto. Sia chiaro- conclude il sindaco Pellegrino- che nessuno di noi farà un passo indietro”.

Lo ha affermato il sindaco Vincenzo Pellegrino che ribadisce “la nostra amministrazione continuerà a guardare con assoluto rigore al rispetto e al ripristino delle legalità. Il consigliere Campanella non è solo e non sarà mai solo. Condanniamo questo ignobile atto di violenza. Siamo certi che le forze dell’ordine sapranno individuare e assicurare alla giustizia, sotto il coordinamento dell’autorità giudiziaria, gli autori del gravissimo gesto. Sia chiaro- conclude il sindaco Pellegrino- che nessuno di noi farà un passo indietro”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved