Calabria7

In giro per Bianco fuori dagli orari consentiti, arrestato sorvegliato speciale

carabinieri bianco

A Bianco, comune in provincia di Reggio Calabria, i carabinieri hanno arrestato il 50enne R.G., sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Africo per aver violato le prescrizioni della sorveglianza speciale cui era sottoposto, uscendo dal comune senza autorizzazione. L’arrestato non è nuovo a violazioni: il giorno del suo compleanno aveva organizzato una festa a casa sua, con una decina di invitati, tutti sanzionati dai militari per violazione delle norme anti-Covid.

Nello specifico, gli uomini dell’Arma, passando per le vie del centro, hanno notato, nascosto in parte dalla mascherina, un uomo che, una volta fermato, hanno immediatamente individuato. Lo stesso non avrebbe dovuto trovarsi lì in ottemperanza alle prescrizioni imposte. Il 50enne non era autorizzato, infatti, ad allontanarsi dal comune di Africo, se non per motivi specifici, e soltanto fino alle ore 11. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione, dove è rimasto fino alla convalida dell’arresto, a seguito della quale è stato nuovamente sottoposto alla misura della sorveglianza speciale.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Vaccini, l’entusiasmo di Spirlì: “Calabria meglio di Friuli e Valle d’Aosta”

Maria Teresa Improta

Fronda Cinquestelle, Granato: “La mia posizione è quella del patto con i nostri elettori”

bruno mirante

Coronavirus, un decesso e sette casi positivi al Gom di Reggio Calabria

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content