In scena al Politeama di Catanzaro i dieci finalisti del contest del Conservatorio di musica “Tchaikovsky”

In Calabria Duccio Forzano, Michele Torpedine, Enzo Longobardi. Gareri: «”sempi di come l’arte possa aprire a nuove opportunità”

È stato lo storico Palazzo Stella di Catanzaro, sede del Conservatorio di musica, ad ospitare la conferenza stampa di presentazione della stagione sinfonica del Teatro Politeama. Il primo appuntamento in agenda è il 22 marzo alle ore 21 con il contest organizzato, appunto, dal conservatorio di musica “Tchaikovsky” che vedrà esibirsi i dieci finalisti davanti ad una giuria di prestigiosi professionisti del panorama musicale italiano. Saranno presenti Duccio Forzano, regista e autore televisivo; Michele Torpedine, noto producer di artisti quali Giorgia, Andrea Bocelli, Zucchero e Il Volo; Enzo Longobardi, talent scout, il suo nome è legato a quello di Gino Paoli; Leopoldo Lombardi, presidente nazionale dei fonografici italiani e massimo esperto in tema di diritti d’autore e Sara Grimaldi, storica corista di Zucchero.

La storia della musica incontra le nuove generazioni

La storia della musica incontra le nuove generazioni

“Questa iniziativa volutamente incrocia la storia della musica con le nuove generazioni di musicisti che si affacciano al mondo dello spettacolo”, ha spiegato Domenico Gareri, direttore di produzione del progetto e conduttore della serata, nel corso della conferenza stampa a cui ha partecipato il presidente della Provincia Amedeo Mormile, il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita, la direttrice del conservatorio Valentina Currenti, il direttore dell’orchestra filarmonica della Calabria Filippo Arlia nonché autore della rassegna e il direttore generale della Fondazione Politeama Aldo Costa.

“La serata sarà una sintesi della storia della musica e dell’arte, mirabilmente rappresentata da Duccio Forzano, grande regista televisivo, autore e scrittore. Il suo nome è strettamente legato a quello di Claudio Baglioni”, ha precisato Gareri. “E da Michele Torpedine, colui il quale ha scoperto Andre Bocelli, Giorgia, Zucchero e Il Volo. La presenza di Duccio Forzano vuol simboleggiare il rapporto che un artista può e deve intessere con la televisione, Michele Torpedine vuol rappresentare il profilo manageriale dell’artista. Ma avremo l’onore di ospitare anche Enzo Longobardi”, ha aggiunto ancora Gareri. “Testimonianza degli spazi che lo spettacolo ha riservato ai giovani, un esempio su tutti è rappresentato dal Festival Show, evento che Longobardi ha curato per molti anni offrendo la possibilità a molti artisti di emergere sulla scena nazionale. Ci sarà poi Leopoldo Lombardi, presidente dei fonografici italiani, una vera istituzione nel suo settore. E gli artisti Gatto Panceri, Silvia Mezzanotte e Sara Grimaldi, corista storica di Zucchero e poi i nostri artisti, i vincitori del contest dello scorso anno e quelli di questa edizione diretti artisticamente da Sonia Addario”.

Un’occasione di riflessione e crescita per i giovani

“Sarà uno spettacolo nello spettacolo,” ha concluso Domenico Gareri. “Come conduttore della serata, ho fortemente voluto la presenza di questi prestigiosi ospiti. Esempi per i nostri ragazzi di come l’arte possa aprire nuove strade e opportunità di crescita personale e professionale. Ma vuol essere anche un’occasione di riflessione collettiva, gli esordienti devono diventare custodi della storia della musica italiana. Un particolare spazio sarà, infine, dedicato a Saverio Arlia. Non vuole essere un mero momento di commemorazione bensì la celebrazione di un modello da cui tutti dobbiamo trarre ispirazione. È stato un visionario, una persona innamorato della musica al punto da trasformare il suo amore in una istituzione oggi riconosciuta qual è il conservatorio di musica statale”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved