Calabria7

In tre per diventare il primo sindaco di Corigliano-Rossano

Rossano

di Francesco Cangemi – Non una semplice votazione ma un momento storico che coinvolgerà tutti i cittadini che si recheranno alle urne il 26 maggio. A Corigliano-Rossano si vota, infatti, per il primo sindaco della grande città dopo la fusione dello scorso anno che ha portato al Comune unico sullo Jonio cosentino. Il centro dell’Impero bizantino si è unito con la città delle clementine e del Castello ducale e ora tocca scegliere chi guiderà la città. Fra le fila dei candidati a primo cittadino non ci saranno però gli uscenti Stefano Mascaro per Rossano e Giuseppe Geraci, sindaco di Corigliano. I candidati sindaco sono Giuseppe Graziano, che parte da favorito, Luigi Promenzio e Flavio Stasi. Non ci sarà invece il candidato del Movimento 5 stelle Claudio Fiorentino la cui lista è stata esclusa per irregolarità nella presentazione.

Si diceva del favorito Giuseppe Graziano che guida una coalizione di centrodestra che strizza l’occhio al civismo. Fra le tredici liste che accompagnano la sua corsa a sindaco di Corigliano-Rossano ci sono Fratelli d’Italia e la Lega di Salvini ma non nome e simbolo di Forza Italia. Le altre liste che compongono la coalizione sono Alternativa democratica, Civica Corigliano-Rossano, Comitato Corigliano-Rossano, Coro di moderati, Direzione Corigliano-Rossano, Graziano sindaco, Il coraggio di cambiare l’Italia, Insieme, Progetto Comune, Volare alto e Voltare pagina. Tallona il candidato di centrodestra, Luigi “Gino” Promenzio candidato del centrosinistra anche se, come per il suo avversario, non compare nel suo schieramento il simbolo ufficiale del primo partito sostenitore e cioè il Partito democratico. Le nove liste della sua coalizione sono #IdeaFuturo, Identità Comune, Democratici, Città nuova, Fiori d’arancio, Gente di mare, Civico 17, Città positiva e Promenzio sindaco. Il terzo protagonista di questa corsa è Flavio Stasi, sostenuto da cinque liste civiche che spaziano in diversi settori della società civile di Corigliano e Rossano. Si tratta di Città in Comune, Corigliano-Rossano domani, Corigliano-Rossano pulita, Corigliano-Rossano futura e Uniti per Stasi sindaco. Se a rappresentare l’attuale governo centrale ci sarà la Lega, non si può dire lo stesso per i Cinque stelle. La lista di Claudio Fiorentino è stata esclusa perché non presentata regolarmente.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ragazzi con sindrome di Down donano alle scuole biscotti per Natale

Matteo Brancati

Nicola Leone ottavo rettore Unical: aggiorneremo offerta (SERVIZIO TV)

manfredi

Terremoti, scossa di magnitudo 2.5 nel Cosentino

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content