Calabria7

Inabile al lavoro ma non può andare in pensione, uomo s’incatena davanti il Comune di Catanzaro (VIDEO)

Si chiama Michele Reggio ed è un dipendente del Comune di Catanzaro (ufficio politiche sociali). Ad agosto è stato colpito da una grave forma di diabete che gli è costata l’amputazione del piede. Dopo una lunga riabilitazione Michele ha attivato la procedure per vedersi riconosciuto come invalido civile. L’uomo per un paradosso burocratico dovuto alla scarsa comunicazione tra palazzo De Nobili e l’Asp è stato dichiarato inabile al lavoro (non potrà svolgere le sue mansioni) ma non potrà nemmeno chiedere la pensione di inabilità (già certificata). Per queste ragioni l’uomo questa mattina si è incatenato davanti il portone del Palazzo comunale e intende proseguire la protesta fino a quando non riceverà risposte da parte delle istituzioni.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Trema la terra nelle profondità dello Stretto di Messina: scossa di magnitudo 2.4

Giovanni Bevacqua

Consiglio comunale Catanzaro: il tema caldo è Occhiuto (SERVIZIO TV)

manfredi

Regionali, prende corpo in Fi l’inconfessabile “desistenza attiva” pro Occhiuto

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content