Inaugurata a Cosenza l’edizione 2024 della Fiera di San Giuseppe

Caruso: "Momento di forte partecipazione della comunità che, pur con i suoi 790 anni di vita, sa guardare al futuro e alle nuove generazioni"

Il sindaco di Cosenza Franz Caruso ha inaugurato l’edizione 2024 della Fiera di San Giuseppe allestita su Viale Mancini e che si caratterizza come “un momento di forte partecipazione della comunità che, pur con i suoi 790 anni di vita, sa guardare al futuro e alle nuove generazioni”. Caruso invece del classico taglio del nastro ha optato per una passeggiata in Fiera insieme ai sindaci di Amantea, Vincenzo Pellegrino (quest’anno si rinnova il gemellaggio con la Fiera di Ognissanti della città tirrenica) e di Civita, Alessandro Tocci che ha portato con sé una nutrita rappresentanza, con tanto di costumi tradizionali, della comunità arbereshe. Sullo sfondo, gli attori e i figuranti dell’Associazione “La Città del Sole” Tommaso Campanella diretti da William Gatto che hanno proposto una spettacolazione e ricostruzione storica del momento cruciale della lettura da parte dell’Imperatore Federico II di Svevia, della bolla con la quale nel 1234 venne istituita la Fiera e, subito dopo, il corteo storico lungo il percorso fieristico. Lo “Stupor mundi” istituì a quel tempo una serie di fiere e oltre a quelle di Sulmona, Capua, Bari e Taranto, venne istituita quella della Maddalena a Cosenza, che poi divenne Fiera di San Giuseppe e che divenne una delle 7 fiere con le quali Federico II volle agevolare gli scambi commerciali in alcune città chiave del Sud che si affacciavano verso l’Oriente. “Si tratta – ha detto il sindaco di Cosenza – di un momento di forte partecipazione della comunità.

Un momento particolarmente importante per il nostro territorio. Espositori e visitatori vengono qui da ogni parte d’Italia. Quest’anno si è registrato un boom di richieste e soprattutto di richieste di stand sempre più grandi, segno che non c’è solo tanta partecipazione, ma anche una significativa attività commerciale”. “Ma la Fiera di San Giuseppe – ha aggiunto Caruso -non è solo commercio, ma è anche tradizione e cultura. Una cultura laica e religiosa che affonda le sue radici nel lontano 1234. Quest’anno l’abbiamo resa ancora più significativa perché abbiamo, dopo diversi anni, rinverdito e ripristinato il gemellaggio con la Fiera di Ognissanti di Amantea che dal 2011 è gemellata con la Fiera di San Giuseppe. Cosenza è una città accogliente e che partecipa tutto quello che fa al territorio e dove chi viene si integra perfettamente. Non si chiude nel suo recinto, ma svolge, come è giusto e doveroso che sia, il suo ruolo di città capoluogo”. 
   

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved