Calabria7

Incendi boschivi, riunione operativa in Prefettura a Catanzaro

piano persone scomparse-alt

Il Prefetto di Catanzaro, Maria Teresa Cucinotta, ha presieduto nella mattinata odierna una riunione finalizzata alla pianificazione delle attività da porre in essere per fronteggiare efficacemente i rischi degli incendi boschivi e di interfaccia nella provincia. Hanno partecipato i vertici delle Forze dell’Ordine, il rappresentante della Regione Calabria, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, l’Assessore all’Ambiente del Comune di Catanzaro anche in rappresentanza del Presidente della Provincia, unitamente ai rappresentanti della Polizia Locale di Catanzaro. Nel corso della riunione è stato analizzato il sistema, già sperimentato negli anni passati, per la lotta attiva agli incendi boschivi al quale concorrono forze statali e regionali, anche alla luce delle raccomandazioni emanate dal Presidente del Consiglio dei Ministri per la corrente stagione estiva. Regione Calabria e Vigili del Fuoco hanno illustrato le attività e le innovazioni apportate al sistema per l’attuazione delle misure di prevenzione al fenomeno: in particolare, si è preso atto dell’aumento del numero delle forze schierate, della messa a disposizione del Nucleo Droni, della ottimizzazione delle risorse per aree territoriali, del migliore impiego dei Volontari, nonché della modulazione della attività della Sala Operativa Unificata Permanente regionale (SOUP). In relazione alla esigenza di una coordinata attività di prevenzione e contrasto agli incendi, il Prefetto ha richiamato, tra l’altro, la recente circolare diramata ai Sindaci della provincia, quali autorità locali di Protezione Civile, affinché pongano in essere ogni misura utile ad assicurare una più efficace e tempestiva risposta al fenomeno, anche attraverso l’adozione di apposite ordinanze. Le Forze di Polizia garantiranno la consueta azione di controllo del territorio per la specifica finalità della prevenzione e repressione degli incendi.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Controlli dei carabinieri a Oppido Mamertina, chiusa una sala giochi

Alessandro De Padova

Ust Cisl, Mingrone: “Operaio folgorato, colpa della cattiva politica”

manfredi

Maltratta la madre e defeca nelle stanze della casa, arrestato 45enne a Crotone

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content