Calabria7

Incendia auto del vicino, dai domiciliari al carcere

droga

I carabinieri di Bisignano (Cosenza) hanno eseguito un ordine di carcerazione disposto dal Tribunale di sorveglianza di Cosenza nei confronti di N.S., 57 anni, ritenuto responsabile di incendio doloso ed evasione. I fatti che lo riguardano risalgono allo scorso novembre.

L’uomo, che si trovava agli arresti domiciliari, utilizzando del liquido infiammabile, avrebbe dato fuoco all’auto di un vicino di casa. Ad incastrarlo sono poi state le immagini tratte da un sistema di videosorveglianza della zona.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rinvenute armi e munizioni, due denunce nel Crotonese

Mirko

Intimidazioni, Coldiretti condanna incendio bus “Ecotouring Costa Viola”

Matteo Brancati

Coronavirus, sequestrati i certificati medici dei 300 dipendenti dell’Asp di Crotone

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content