Calabria7

Incendia la vegetazione mentre gira in bici, individuato un minorenne nel Cosentino

E’ stato individuato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza un 17enne di Castrovillari, ritenuto responsabile di alcuni incendi verificatisi ad agosto. Il giovane li avrebbe appiccati girando in bicicletta. Nei suoi confronti è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di permanere in casa. Il provvedimento, disposto dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale dei Minorenni di Catanzaro, è stato eseguito dai Carabinieri Forestale di Castrovillari e Montalto Uffugo.

Danni anche alle società di servizi telefonici e di illuminazione

Gli incendi avevano interessato alcuni terreni incolti nel Cosentino, generando danni alle società dei servizi telefonici e di illuminazione a causa della distruzione dei pali che sostenevano i cavi. Nei pressi di uno dei luoghi interessati dal fuoco era presente anche un impianto del metanodotto. Il giovane è stato inizialmente identificato mentre si trovava sul luogo di un incendio dagli uomini del Commissariato di Castrovillari, insospettiti dalla sua presenza. Poi l’attività investigativa avrebbe confermato le sue responsabilità. I militari hanno effettuato anche una perquisizione domiciliare che ha permesso di sequestrare la bicicletta utilizzata per compiere i reati. Rinvenuto anche uno smartphone all’interno del quale c’erano foto degli incendi. Inoltre, nelle chat il giovane si dimostrava preoccupato per la presenza delle telecamere di sorveglianza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Biglietti integrati treno-bus per raggiungere le spiagge più belle della Calabria (VIDEO)

Coronavirus, scuole chiuse a Sellia Marina “per cautela”

Damiana Riverso

Unical, Sorical racconta la Cassa del Mezzogiorno

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content