Incendiata l’auto del rettore dell’Università per Stranieri di Reggio

A rendere nota la notizia del grave gesto di intimidazione è stato lo stesso rettore
Cittadino polacco ucciso a Reggio Calabria, arrestato terzo presunto autore

Ignoti hanno incendiato, durante la notte di sabato scorso, l’autovettura di proprietà del rettore dell’Università per Stranieri ‘Dante Alighieri’ di Reggio Calabria, Antonino Zumbo, posteggiata nei pressi dell’abitazione del cattedratico. A rendere nota la notizia del grave gesto di intimidazione lo stesso Zumbo con una lettera pubblica al corpo accademico in cui definisce l’accaduto “inqualificabile e inspiegabile, un tristo e delinquenziale messaggio quale sinistro avvertimento”.

Zumbo, inoltre, lamenta polemicamente nella sua lettera, come la notizia “non sia apparsa sui media, complice forse la domenica elettorale”. “Vivo, dunque, – dice – una duplice amarezza, pur nell’affetto della mia famiglia, personale e istituzionale, che mi porta ad una pacata, ma severa, riflessione sul mio essere e sul mio operato, soprattutto in questa fase di difficoltà per l’Ateneo, di riflessione che potrà essere foriera di future consequenziali valutazioni e decisioni in merito”. Il rettore, infine, sottolinea di essere “fermamente convinto, comunque, di non aver fatto nulla, come privato e come figura istituzionale, da ‘meritare’ di essere destinatario di un’azione che definire criminale è dire poco”

Zumbo, inoltre, lamenta polemicamente nella sua lettera, come la notizia “non sia apparsa sui media, complice forse la domenica elettorale”. “Vivo, dunque, – dice – una duplice amarezza, pur nell’affetto della mia famiglia, personale e istituzionale, che mi porta ad una pacata, ma severa, riflessione sul mio essere e sul mio operato, soprattutto in questa fase di difficoltà per l’Ateneo, di riflessione che potrà essere foriera di future consequenziali valutazioni e decisioni in merito”. Il rettore, infine, sottolinea di essere “fermamente convinto, comunque, di non aver fatto nulla, come privato e come figura istituzionale, da ‘meritare’ di essere destinatario di un’azione che definire criminale è dire poco”

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nella finale mondiale azzurri ancora ko (6-4) nella finale contro la Seleçao, imbattibile sulla sabbia di Dubai
Serie D
Altra vittoria pesantissima per il Trapani, che ipoteca la promozione in Serie C
Il messaggio che viene fuori dal seminario organizzato nel Cosentino intende rilanciare quello che è stato il caposaldo dell’inclusione per le persone non vedenti
Lo scontro ha interessato una Fiat Grande Punto e una Volkswagen Golf. Durante le operazioni di soccorso la strada è stata momentaneamente bloccata
Allarmata preoccupazione del presidente Paolo D'Achille in una lettera aperta alla ministra Anna Maria Bernini e al rettore dell'Ateneo di Bologna, Giovanni Molari
La giovane è riuscita a dare l'allarme e a denunciare l'accaduto
''Dovrebbero essere cancellati i loro visti'', ha detto il presidente ucraino
L'elogio dello stilista al presidente del Consiglio: "Ha due elementi importanti in corpo abbastanza robusti, non ce li ha ma è come se ce li avesse"
Sono stati i vicini di casa a chiamare i soccorsi. I medici del Suem arrivati sul posto hanno stabilizzato il giovane che è stato trasportato in ospedale
Al corteo, che si sta svolgendo sotto una pioggia battente, partecipa la segretaria del Pd, Elly Schlein
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved