Incendiate luminarie festa San Rocco, indagini nel Vibonese

carabinieri notte

Indagini sono in corso ad Acquaro, nel Vibonese, da parte dei carabinieri della Stazione di Arena, sul danneggiamento delle luminarie avvenuto nel corso della notte.

I danni, da una prima stima, si aggirano sui cinquemila euro. Le luminarie sono state utilizzate domenica sul corso principale per la festa di San Rocco e poi smontate e posizionate ai margini della strada per essere portate via dalla ditta proprietaria, che ha sede a Vibo. Nel corso della notte, però, sono state incendiate in quattro diversi punti. Sono stati alcuni cittadini ad accorgersi dell’incendio ed a chiamare i Vigili del Fuoco.

I danni, da una prima stima, si aggirano sui cinquemila euro. Le luminarie sono state utilizzate domenica sul corso principale per la festa di San Rocco e poi smontate e posizionate ai margini della strada per essere portate via dalla ditta proprietaria, che ha sede a Vibo. Nel corso della notte, però, sono state incendiate in quattro diversi punti. Sono stati alcuni cittadini ad accorgersi dell’incendio ed a chiamare i Vigili del Fuoco.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I carabinieri hanno trovato anche 30 grammi di cocaina e diversi bilancini di precisione
Con una media di circa 100 visite ed esami a settimana, e un totale di oltre 500 interventi all'anno, il centro fornisce assistenza sia a pazienti adulti che pediatrici
A nulla sono valsi gli interventi disperati dei pompieri e del personale del 118: l’automobilista era ormai deceduto
È quanto emerge dai risultati degli esami istologici nell'ambito dell'indagine della Procura di Roma
L'uomo, fortunatamente, conosceva e sapeva praticare la manovra di Heimlich, grazie alla quale ha disostruito le vie respiratorie del bambino
Secondo pari consecutivo per le Aquile, che nella ripresa non riescono a scardinare il muro veneto
Il brigadiere, intervenuto per sedare una rissa, sparò con la pistola d'ordinanza dopo essere stato ferito da due coltellate del 27enne
L'auto avrebbe impattato contro il mezzo pesante fermo in coda per un altro incidente. Ferito, ma non gravemente, il padre
Nella tasca dell'uomo, un 67enne, il rinvenimento del terrificante biglietto: "Andate a casa, troverete due cadaveri"
Raffaele Falbo è stato rinviato a giudizio per rispondere dei reati di concussione aggravata dalla volontà di agevolare i sodali della cosca
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved