Calabria7

Inchiesta Reventinum, trovato morto in Piemonte 50enne. Indagano i carabinieri

droga

Un uomo di 50 anni, Giuliano Roperti, è stato trovato morto ieri pomeriggio a Domodossola. A trovarlo in casa, privo di sensi, e’ stata la convivente che ha chiamato i soccorsi. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. L’uomo, nel gennaio di quest’anno era stato arrestato, e successivamente scarcerato, nell’ambito dell’operazione ‘Reventinum’, condotta dalla Procura delle Repubblica di Catanzaro. Sulle cause della morte di Roperti i carabinieri di Domodossola mantengono la massima cautela e parlano di “probabile malore”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Santa Caterina dello Ionio, ricomincia la mostra mercato del martedì

Matteo Brancati

Chiusa tensostruttura non in regola, annullata festa di Capodanno

manfredi

Quattro auto in fiamme nella notte in provincia di Catanzaro (VIDEO)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content