Incidente a Corigliano Rossano, personale ferroviario proclama 24 ore di sciopero: possibili disagi

L'USB chiede le dimissioni del Ministro dei Trasporti e della dirigenza di RFI. "Gravi motivi legati alla sicurezza della circolazione dei treni"

L’Unione Sindacale di Base della Calabria ha annunciato 24 ore di sciopero del personale ferroviario per l’incidente avvenuto ieri a Thurio di Corigliano Rossano. “L’USB esprime profondo cordoglio per i familiari delle vittime Hannaqui Said, conducente del camion, e Maria Pansini, capotreno, deceduti nell’ennesima strage ferroviaria avvenuta a Thurio di Corigliano Rossano”, dichiara l’ente.

Rischio alla vita dei passeggeri e lavoratori

Rischio alla vita dei passeggeri e lavoratori

“Questa strage è l’ulteriore dimostrazione della pericolosità infrastrutturale della tratta ferroviaria Reggio Calabria – Taranto, che mette quotidianamente a rischio la vita dei passeggeri e dei lavoratori. Se solamente si fosse investito installando un sistema di protezione automatica integrativa dei passaggi a livello, in grado di scansionare l’area dell’attraversamento per riconoscere la presenza di ostacoli fermi o in movimento, interfacciandosi al segnalamento già esistente, queste morti si sarebbero potute evitare”, sottolinea l’USB in nota.

“Salvini, si preoccupi di rendere sicure le nostre strade e ferrovie”

L’USB, impegnata in tutta Italia nella raccolta firme a sostegno della legge di iniziativa popolare per introdurre il reato di omicidio sul lavoro, afferma che “il tema della sicurezza rimane centrale e non argomento episodico da agitare dopo ogni tragedia”. “Salvini, l’uomo del ponte, invece di continuare in maniera parossistica a propagandare le magnifiche sorti e progressive, per la Sicilia e la Calabria, della faraonica opera che, nei suoi desideri, lo consegnerà alla storia, si preoccupi di rendere sicure le nostre strade e le nostre ferrovie”.

Lo stop del personale ferroviario

Come USB abbiamo chiesto che, di fronte a questa ennesima strage, il Ministro dei Trasporti e la Dirigenza di RFI rassegnino le dimissioni e abbiamo proclamato, assieme alle altre sigle del sindacalismo di base, 24 ore di sciopero sui gravi motivi legati alla sicurezza della circolazione e della manutenzione a partire dalla giornata del 30 novembre per tutto il personale ferroviario.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Per la giustizia, la paziente, "se fosse stata assistita in una struttura ‘pulita’, sarebbe stata esposta solo ai rischi legati alla sua cardiopatia"
Nella seconda metà di febbraio tempo instabile e movimentato, con rischio di fenomeni intensi anche a carattere temporalesco
Tra le attrazioni, la sfilata delle mascherine, musica, performance, il raduno dei giganti e il carro allegorico
La droga era nascosta in uno spazio ad uso comune dei detenuti e presso una camera detentiva dell’Istituto
Arrivano le triennali in “Scienze e tecnologie per le attività motorie e sportive”, “Ingegneria biomedica” e la magistrale in “Lingue, traduzione e comunicazione internazionale”
il retroscena
Le massime autorità civili, militari e religiose hanno disertato l’evento. Ecco chi ha occupato le prime tre file tra omaggi, posti riservati e corsie preferenziali  
L'uomo descrive i fatti in una lettera indirizzata al sindaco del Comune catanzarese, chiedendo immediati provvedimenti e la sospensione del vigile
Inutili gli interventi in emergenza e urgenza per salvare la giovane donna. Il suo piccolo è ricoverato in prognosi riservata
Raccolte le firme necessarie per candidarsi a "dare una mano ad Antonio Tajani alla guida del partito". Smentita ancora l'ipotesi europee
Il magistrato ha invocato ai giudici della Corte di assise appello di Catanzaro il riconoscimento della mafiosità esclusa in primo grado
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved