Calabria7

Incidente mortale in bicicletta a Limbadi, 42enne perde la vita

incidente-vinci-limbadi

Tragedia in Calabria, un 42enne ha perso la vita mentre andava in bici. Antonino Vinci, questo il nome dell’uomo deceduto, è morto mentre percorreva con la sua bicicletta via Nicholas Green, il tratto di strada veloce tra Limbadi e la frazione Badia, in provincia di Vibo Valentia. L’uomo avrebbe perso il controllo del mezzo cadendo in modo rocambolesco per terra. Alcuni passeggeri di auto nelle vicinanze hanno allertato tempestivamente carabinieri e soccorsi. L’incidente si è rivelato fatale. Secondo quanto riferito, infatti, l’uomo sarebbe morto sul colpo. Inutile si è rivelato ogni tentativo di rianimazione. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 42enne.

Le cause del sinistro sono in corso di accertamento per cercare di fare chiarezza e capire se si tratti di un incidente autonomo o se possa essere coinvolto qualche altro mezzo. Secondo una prima ricostruzione, dopo l’incidente la bici era priva della ruota anteriore, ritrovata a vari metri di distanza dal telaio. Un incidente drammatico per l’uomo conosciuto come Tonino – benvoluto da tutta la comunità limbadese – e cugino del giovane biologo Matteo Vinci ucciso da un’autobomba nel 2018.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ucciso dopo aver forzato un posto di blocco, assolti due carabinieri

Maria Teresa Improta

Soccorse due persone su barca a motore sul Golfo di S. Eufemia

manfredi

Rinascita Scott, telecamere spente nell’aula bunker: “Vietato riprendere il maxi processo”

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content