Incidenti stradali, uomo muore schiacciato sotto auto

incidente a catanzaro

Un pensionato di 73 anni è morto a seguito di un incidente, mentre stava tornando a casa con la propria auto, dopo aver raccolto della legna.

Il fatto è accaduto a San Benedetto Ullano (CS). L’uomo stava percorrendo una strada di montagna sterrata, quando, probabilmente a causa del peso della legna che trasportava, ha perso il controllo del mezzo, che è finito fuori strada. Purtroppo l’uomo è rimasto schiacciato sotto l’auto. Sul posto i sanitari del 118, che hanno potuto solo constatare il decesso del pensionato, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco.

Il fatto è accaduto a San Benedetto Ullano (CS). L’uomo stava percorrendo una strada di montagna sterrata, quando, probabilmente a causa del peso della legna che trasportava, ha perso il controllo del mezzo, che è finito fuori strada. Purtroppo l’uomo è rimasto schiacciato sotto l’auto. Sul posto i sanitari del 118, che hanno potuto solo constatare il decesso del pensionato, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L’accesso all’albo gestori ambientali consentirà di ottenere informazioni sulle autorizzazioni al trasporto delle categorie di rifiuti
Il neonato è stato accertato come fu vittima di una serie di errori sanitari che ne minarono le condizioni di salute
A soccorrere la donna è stata la polizia stradale in un'area di servizio. L'anziana si è riservata di denunciare l'autista del pullman
Protesta in risposta allo stop delle trascrizioni dei certificati di nascita esteri dei bambini con due papà
“I piccoli e medi industriali rappresentano la forza più sana dell'Italia. La loro forza non deriva dalla produzione. ma dall'efficienza”
“Grande soddisfazione per tutto il movimento pesistico calabrese, orgoglio e consapevolezza di aver saputo riconoscere un talento naturale"
Dagli atti sono emerse anche violenze e minacce nei confronti dei dirigenti della Spumador Spa, azienda di bevande gassate
L'uomo è accusato di minacce aggravate dall’uso delle armi, simulazione di reato, ricettazione e esplosioni pericolose in luogo pubblico
A Crotone verranno svolte le audizioni con le delegazioni provenienti dai Paesi europei verso i quali hanno chiesto la ricollocazione
L'unico soggetto ritenuto responsabile del delitto rimane Antonio Zuliani il quale aveva tentato di chiamare in causa i due imputati
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.