Calabria7

Infarto al bar dopo il vaccino Pfizer, muore donna a Cernobbio

incidente gioia tauro

È stata stroncata da un malore neanche un’ora dopo – come riporta Il Giorno – avere ricevuto la somministrazione del richiamo del vaccino anti-Covid. La donna, colpita da infarto nel centro cittadino, è morta in ospedale dove era stata trasportata in gravi condizioni.

La tragedia

La tragedia nella giornata di ieri, poco prima delle 14. La donna 68enne si era fatta accompagnare dalla figlia a mangiare un gelato in un bar della zona quando si è sentita improvvisamente male. La donna, residente a Faloppio in provincia di Como, era stata vaccinata da poco a Villa Erba con il siero Pfizer. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e i carabinieri dell’Arma locale. Dopo i primi soccorsi, come riportato dalla testata La Provincia, la donna – non è noto se avesse patologie in corso – è stata trasportata in ospedale in codice rosso.

“Evitare inutili allarmismi”

In una nota l’Asst, responsabile della campagna vaccinale nella clinica, esprime il cordoglio ai familiari della vittima e, allo stesso tempo, lancia un invito alla prudenza. La preoccupazione è che il diffondersi della triste notizia possa suscitare paura e ansia nelle persone prenotate per ricevere il vaccino anti-Covid. “È assolutamente necessario evitare inutili allarmismi – scrive in una nota l’Asst di Como – che potrebbero interferire sull’andamento della campagna vaccinale”. Si attende l’esito delle indagini in quanto è stata disposta l’autopsia per stabilire un eventuale nesso causale tra il decesso della donna e l’inoculazione del vaccino.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Referendum, gli exit poll danno il Si al 64%

Giovanni Bevacqua

Pubblicati i redditi dei politici italiani, Conte è un po’ più povero

Damiana Riverso

Marito picchia la moglie: lei finge di ordinare una pizza, ma chiama il 112

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content