Infiltrazioni della ‘ndrangheta, il Veneto chiede un risarcimento di 930mila euro

Si è celebrata oggi presso l’aula bunker a Mestre un'udienza preliminare del processo “Isola Scaligera”, relativo alle infiltrazioni della ‘ndrangheta a Verona
imprenditori di rogliano

Si è celebrata oggi presso l’aula bunker a Mestre (Venezia) un’udienza preliminare del processo “Isola Scaligera”, relativo alle infiltrazioni della ‘ndrangheta a Verona. I pubblici ministeri hanno concluso la propria requisitoria nell’ambito del giudizio abbreviato richiesto da venti imputati, richiedendo la condanna per tutti. Il giudice dell’udienza preliminare, Andrea Battistuzzi, ha poi dato la parola alle parti civili costituite, le quali a loro volta hanno concluso, formulando le proprie richieste di risarcimento del danno. “Ha rassegnato le proprie conclusioni anche la Regione Veneto, che oltre ad associarsi alla richiesta di condanna dei Pubblici Ministeri, ha chiesto il risarcimento del danno patito dai partecipi dell’associazione mafiosa e dagli altri imputati, quantificandolo complessivamente in 930.000 euro” ha spiegato l’avvocato Fabio Pinelli, patrocinante della Regione del Veneto. Il procedimento è stato rinviato all’udienza del 22 settembre.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Trovato in possesso di marijuana, hashish e di una pistola con matricola abrasa completa di sette munizioni
Duro attacco dell'aspirante primo cittadino al centrodestra e all'opposizione in Consiglio comunale: "Siamo noi la vera alternativa"
Al De Simone amaranto in vantaggio e raggiunti prima dell'intervallo. Poi l'espulsione di Mungo complica i piani e nel finale arriva il kappaò
Sarà ancora una volta tutto esaurito lo stadio Ceravolo. La gara d'andata della semifinale sarà diretta dal genovese Matteo Marcenaro
Sarebbero volate parole grosse per futili motivi e qualche spinta, ma nulla che potesse far pensare a un tragico epilogo
La notizia è stata annunciata all'Italian Pavilion di Cannes dal direttore Casadonte. Ricco il parterre del Magna Graecia Film Festival 2024
La Meloni ha definito l'Europa un "continente stanco, sottomesso e coccolato che ha pensato di poter scambiare la libertà con la comodità"
La pistola è stata sequestrata dai carabinieri e sottoposta ai controlli del caso e l’uomo è stato portato in carcere
Serie B
Giallorossi a un passo dall'eliminazione ma al 7' di recupero del secondo tempo regolamentare Donnarumma trova il due a due e regala la semifinale con la Cremonese
La mobilità sostenibile è un tema che tocca molto da vicino le piccole imprese, in cui l’artigianato ha un ruolo predominante
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved