Iniettate per errore 6 dosi di vaccino Pfizer a studentessa: “Mi fa male tutto”

Primo caso nel mondo di somministrazione di un'intera fiala: neppure le sperimentazioni della casa farmaceutica per individuare le conseguenze di un sovradosaggio erano arrivate a tanto
terza dose di vaccino-alt

“Mi fa male tutto, ho paura”, spiega la ragazza, a cui sono state erroneamente somministrate ben sei dosi di vaccino. La 23enne di Massa Carrara, tirocinante in psicologia alla Usl Toscana Nord Ovest, che domenica ha ricevuto per errore sei dosi di vaccino Pfizer, è stata dimessa nella giornata di ieri, dopo aver trascorso la notte in ospedale monitorata costantemente. La Usl conferma che non ci sono stati effetti collaterali al sovradosaggio: la giovane ha avuto i classici sintomi del post vaccinazione, febbre, dolori alle ossa e dolore al braccio.

“Calo cognitivo”

“Calo cognitivo”

La giovane, però, non colpevolizza l’infermiera e annuncia di non voler denunciare nessuno. L’Asl Toscana Nord Ovest ha spiegato il caso parlando di “calo cognitivo”, una distrazione in pratica. “Vorrei incontrarla per dirle di non sentirsi in colpa e di non avere paura per me. Vorrei che insieme superassimo questo momento”, sono le parole della ragazza per l’infermiera, sotto shock per quanto accaduto.

La madre, nel frattempo, ha spiegato di “non volere procedere per vie legali. Non vogliamo rovinare la vita a nessuno, è stato un errore umano e visto che mia figlia sta bene e che presto lavorerà proprio nella Usl, desideriamo manifestare fiducia nel sistema sanitario e ringraziare chi ci sta supportando in questa fase delicata. Abbiamo avuto paura – ha aggiunto la donna a La Stampa -, perché nessuno sa cosa potrebbe succedere al suo fisico nel futuro”.

Le conseguenze

L’attenzione è ora tutta rivolta alle conseguenze fisiche dell’errore. “Paradossalmente – spiega il direttore di Malattie infettive dell’ospedale al Quotidiano Nazionale – un eccesso di antigene potrebbe inficiare la risposta immunitaria”. Potrebbe servire, quindi, un’altra iniezione per difendere la ragazza dal Covid. La sperimentazione effettuata da Pfizer relativa ai sovradosaggi si è fermata a 4 dosi inoculate contemporaneamente, e quindi manca una casistica clinica.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Confermiamo piena fiducia nell'operato della magistratura certi che anche stavolta la idoneità delle nostre navi sarà accertata"
Una croce e una pietra sopra alcuni volantini elettorali. A ritrovarli in un terreno di proprietà l'appena eletto consigliere comunale
Il procuratore Bombardieri ha partecipato alla riunione al termine della quale è stato deciso di intensificare le misure di sicurezza per la sindaca
I due motopescherecci sul quale viaggiavano i migranti erano partiti dal porto di Tobruch, in Libia, alcuni giorni fa
"Forse Occhiuto non sa che è al palo l’Alta Velocità dei treni Salerno-Reggio cruciale per la Calabria più del Ponte sullo Stretto"
L'assemblea dei soci della società Stretto di Messina, riunitasi oggi, ha nominato il nuovo cdA e approvato il nuovo statuto
Tempestivo l'intervento dell'ambulanza che l'ha consegnato alle cure dei sanitari. Attualmente risulta ricoverato in Rianimazione
Dopo Masterchef, Quattro ristoranti e Quattro hotel, anche il format di Food Network sbarca a Tropea. La puntata in onda il 13 giugno
Coinvolte una Fiat Grande Punto, una Lancia Y ed una Fiat 500L. Feriti trasportati con elisoccorso negli ospedali di Catanzaro e Soverato
Il caso
Emergono nuove ombre sul concorso per designare il comandante della Polizia locale. Esposti su presunte anomalie
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved