Calabria7

INPS, per misure Covid-19 stimata spesa di 19,6 miliardi

lavoratori autonomi spettacolo

La spesa per finanziare le misure necessarie a contrastare la crisi economica innescata dal Covid-19, al 3 agosto, è pari a 19,6 miliardi per un totale di 13,3 milioni di beneficiari. Queste le stime diffuse dall‘Inps.

Nello specifico – comunica l’istituto – sono più di 4 milioni i beneficiari del bonus 600 euro; sono invece circa 660mila i richiedenti del bonus baby-sitting per circa 1 milione di domande (si ricorda che il DL 34/2020 ha permesso l’ampliamento del bonus, per cui un singolo richiedente poteva fare ulteriore domanda). 

In riferimento alla CIG, le ore autorizzate superano i 2,3 miliardi, per più di 3,1 milioni di beneficiari a pagamento diretto e più di 2,7 milioni di beneficiari stimati per pagamento a conguaglio. In termini di prestazioni: complessivamente l’Istituto ha pagato oltre 7,6 milioni di prestazioni CIG, mentre 5,3 mln sono state anticipate dalle aziende.

Sono invece più di 260mila le domande di Bonus lavoratori domestici; mentre le domande di Reddito di emergenza superano le 570mila. Infine, le domande accolte di Reddito e Pensione di cittadinanza riguardano più di 1,3 milioni di nuclei familiari.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Usb: “Al call center Abramo lavoratori guadagneranno meno di 90 euro a settimana”

Matteo Brancati

Coronavirus, sindacati: “La Calabria non è pronta”

Mirko

Trasporto aereo, doppio sciopero a Lamezia (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content