Calabria7

INPS, sito internet ‘down’ per bonus 600 euro: diffusi dati personali dei contribuenti

inps pensioni

Il sito internet dell’Inps è in tilt da diverse ore a causa del volume elevato di richieste per il bonus da 600 euro rientrante nel provvedimento “Cura Italia”. Inoltre, molti utenti hanno segnalato allo stesso ente la diffusione dei dati personali dei contribuenti.

I problemi riguardano la pagina “bonus” che, una volta raggiunta seppur a rilento, si blocca, non permettendo al cittadino di proseguire con la richiesta. Un grattacapo non di poco conto, risolto provvisoriamente nelle prime ore di oggi, ma riapparso intorno alle ore 11.  In più molti utenti chi tentava di accedere alla pagina hanno segnalato all’Inps la comparsa di nome, cognome, indirizzo e codice fiscale di cittadini. Una vera e propria falla nei sistemi di sicurezza che l’Inps, attraverso Twitter, ha commentato: “Siamo a conoscenza della problematica, anche grazie alle vostre segnalazioni che sono state girate a chi si occupa dei servizi online. Ci scusiamo per quanto accaduto e stiamo lavorando a una pronta risoluzione” . Per il presidente dell”Istituto nazionale della previdenza sociale, Tridico,  il volume di richieste è “una cosa mai vista sui nostri sistemi”.

Cisal: “Sito Inps in tilt per bonus, Cavallaro: “Un pasticcio”.

La pagina web dell’Istituto di previdenza è praticamente inaccessibile. Senza mezze misure il commento del Segretario Generale Francesco Cavallaro “Un pasticcio sulla pelle e sui nervi di milioni di italiani”. Così il Segretario Generale della Cisal Francesco Cavallaro giudica senza mezze misure l’avvio delle richieste delle indennità da 600 euro spettanti ai lavoratori autonomi come bonus di marzo per i mancati guadagni dovuti all’epidemia Covid-19. “La comunicazione dell’ordine cronologico prima apparsa e poi scomparsa sul sito dell’INPS ha generato una naturale corsa alle richieste che ha praticamente paralizzato la pagina web tanto da non essere più raggiungibile da diverse ore. Un brutto pesce d’aprile quello organizzato dai dirigenti dell’Istituto di previdenza. Peccato che nessuno abbia voglia di scherzare”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Online graduatoria bando “Impresa Sicura”, finanziate 27 aziende di Catanzaro

Mirko

Sorical, sindacati lanciano l’allarme: “Situazione disastrosa”

Matteo Brancati

Sindacati: “Telecomunicazioni, difendere l’occupazione”

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content