Non è possibile copiare i contenuti di questa pagina

Calabria7

Inside Out, un progetto per il reinserimento dei detenuti (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi

Avviato il progetto Inside Out realizzato d’intesa con la casa circondariale di Catanzaro che ha come scopo il reinserimento lavorativo dei detenuti ristretti nella casa circondariale di Catanzaro. Il bando ha coinvolto  il Centro Calabrese di Solidarietà, che gestirà attraverso le borse lavoro l’impiego di otto detenuti appartenenti al circuito di media sicurezza.
“Questo progetto che va nella direzione della riabilitazione, dell’inserimento in società dignitosamente non può che avere la gioia del mio cuore” ha detto l’arcivescovo metropolita, Vincenzo Bertolone, presente ieri alle presentazione dell’iniziativa presso la Casa circondariale di Catanzaro.

La direttrice della casa circondariale, Angela Paravati ha sottolineato l’importanza del lavoro per ridare dignità ai soggetti detenuti. “Questo li può aiutare a ricominciare e a ricostruire un nuovo percorso”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scuola: stand Arpacal al Festival della Scienza di Vibo

manfredi

Serre Calabresi, confermato in blocco CdA consorzio eco-contadini

Matteo Brancati

Truffa per la concessione di due loculi, slitta ad ottobre il processo per Serrao

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content