Calabria7

Integrazione ospedali Catanzaro: “Grande pronto soccorso, obiettivo concreto”

pronto soccorso

“C’è un aspetto molto sentito dalla popolazione contenuto nel disegno di legge sull’integrazione delle aziende ospedaliere della città di Catanzaro: la realizzazione del secondo “pronto soccorso globale” nel policlinico di Germaneto”.

Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali Manuela Costanzo e Sergio Costanzo.

“E’ evidente che solo attraverso un’unica governance aziendale, in grado di ottimizzare le risorse economiche e umane, si potrà realizzare un servizio così fondamentale, eliminando buona parte dei disagi che la popolazione (e gli stessi operatori) vivono quotidianamente sulla loro pelle.
Attraverso l’integrazione, che ci auguriamo abbia tempi non biblici, potranno essere realizzati nuovi spazi ed utilizzati al meglio quelli esistenti.
Può diventare un obiettivo concreto la realizzazione di un grande “pronto soccorso”, articolato nelle due sedi di viale Pio X e di Germaneto, capace di dare risposte ad un’utenza che non è solo cittadina, ma provinciale e regionale.
Siamo orgogliosi di avere contribuito, nel nostro ruolo di consiglieri comunali del Capoluogo, a sensibilizzare ulteriormente i componenti della commissione sanità del Consiglio Regionale che proprio ieri hanno licenziato all’unanimità il disegno di legge. Li ringraziamo per avere recepito il “grido di dolore” venuto dalla città di Catanzaro.
Su questo tema, così delicato e così importante, abbiamo dato dimostrazione di saper superare gli steccati di schieramento nell’interesse esclusivo della comunità.
Ora tocca all’Assemblea regionale accelerare questo processo, licenziando definitivamente il testo di legge e passando alla fase operativa, cioè la sottoscrizione del nuovo protocollo con la facoltà di medicina e l’individuazione del management unico di quella che sarà la più grande azienda ospedaliera pubblica della Calabria, una delle più grandi del Meridione. Consiglieri comunali

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Omicidio Sacko, il teste chiave sparito nel nulla. Ha fornito l’identikit dell’assassino

Maurizio Santoro

Club Service e Associazioni, iniziative per il centro storico di Catanzaro

Carmen Mirarchi

Catanzaro, ministero dà ok per nuovo Piano Urbano Mobilità Sostenibile

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content