Calabria7

Intitolazione area Parco Scolacium a Zinzi, sindaco Borgia d’accordo con Abramo

palestra catanzaro

Un atto deliberativo congiunto per proporre alla Sovrintendenza dei Beni culturali della Calabria l’intitolazione di un’area del Parco Scolacium da intitolare ad Emilia Zinzi, intellettuale catanzarese, studiosa di storia dell’Arte tra le più eccellenti e conosciute nel panorama italiano. E’ quanto proposto dal sindaco di Borgia, Elisabeth Sacco, che ha condiviso l’idea del presidente della Provincia di Catanzaro, Sergio Abramo, di avviare un percorso di valorizzazione della memoria e della figura della professoressa Zinzi, dando seguito alla richiesta del circolo di studi storici “Le Calabrie”.

Il sodalizio, presieduto da Marilisa Morrone infatti, su proposta del vicepresidente Francesco Cuteri, aveva fatto pervenire, già nel 2018 la proposta di intitolazione di un viadotto stradale. “Il Parco ‘Scolacium’ è il luogo ideale dove individuare  un’area o una stanza da intitolare alla studiosa Emilia Zinzi, proprio in quanto simbolo della cultura e delle radici della nostra identità, depositario del patrimonio storico che ci proviene dalla Magna Grecia – afferma ancora  il sindaco Sacco -. Siamo certi che la Sovrintendenza vorrà tenere nella giusta considerazione la richiesta che proviene in maniera congiunta dal Comune di Borgia e dalla Provincia di Catanzaro”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, eventi San Vitaliano: isola pedonale su corso Mazzini

Mirko

“Basso profilo”, Spirlì: “Gratteri sta regalando ai cittadini una Calabria nuova”

bruno mirante

Covid, il sindaco di Soriano Calabro si oppone all’ordinanza di Spirlì: “Le scuole restano aperte”

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content