Calabria7

Investe pedone e scappa, arrestato pirata della strada nel Catanzarese

È il tardo pomeriggio di domenica. Le vie del piccolo borgo di Nocera Terinese, in provincia di Catanzaro, sono gremite di persone che approfittano della bella serata per fare una passeggiata e raggiungere a piedi i seggi elettorali.

Quando i Carabinieri della locale Stazione, allertati da alcuni cittadini, giungono sul posto, trovano personale sanitario del 118 che prestava le prime cura ad un uomo, riverso a terra sul marciapiede. Grazie all’ausilio di alcuni passanti è stata possibile una prima ricostruzione dell’accaduto. Un’autovettura di colore scuro circolava a velocità sostenuta per le vie del centro fino a quando, raggiunto un punto in cui la carreggiata era più stretta a causa di altre auto parcheggiate, investiva il malcapitato scaraventandolo al suolo e procurandogli la rottura della caviglia nonché la contusione di gomito e anca. Nell’impatto però l’auto perdeva uno specchietto laterale. Ed è proprio da questo particolare, unitamente ad altri dettagli raccolti, che i Carabinieri si sono mossi per la ricerca del mezzo e del relativo conducente, individuato dopo prolungate ricerche. Il “pirata”, T.B. cl.78, che veniva immediatamente sottoposto ad accertamento del tasso alcolemico risultato essere pari a 2,30 g/l, ben oltre i limiti consentiti dalle vigenti normative per potersi porre alla guida. Il soggetto veniva pertanto tratto in arresto dai Carabinieri e, a seguito dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Lamezia Terme, gli è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla P.G..

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nascondevano droga sotto i sedili dell’auto, 2 in manette

Carmen Mirarchi

“A microfono aperto…”, Abbonante nella puntata online: il Pugliese in guerra contro il cancro al seno

Maurizio Santoro

Anas, lavori sulla SS 106 ma non ancora alla rotatoria di Giovino

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content