Investe uno scooter sulla statale 106 e fugge, denunciato per omissione di soccorso

Feriti due coniugi che viaggiavano a bordo di una moto. Il conducente di un furgone individuato attraverso le immagini di videosorveglianza

I militari della Stazione Saline di Montebello Jonico hanno deferito in stato di libertà di un 57enne melitese, residente nel capoluogo reggino, per la violazione dell’art. 189 del Codice della Strada, norma che regola il comportamento da adottare in caso di sinistro stradale.

Il deferimento scaturisce da un sinistro stradale risalente a circa un mese fa sulla SS 106 km 26+200 che vedeva coinvolto uno scooter Beverly 400, a bordo del quale viaggiavano 2 coniugi rispettivamente di 69 e 66 anni, che poco prima era stato urtato da un mezzo che, dalle prime testimonianze raccolte dai militari dell’Arma intervenuti sul posto, pareva essere un veicolo di colore scuro successivamente datosi alla fuga. Sul posto i militari dell’Arma rinvenivano un copricerchio che da accertamenti successivi è risultato in dotazione esclusiva a veicoli del tipo Ford Transit, mentre i 2 malcapitati venivano trasportati presso il locale nosocomio poiché affetti da lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Le indagini

L’immediata attività investigativa posta in essere dai militari della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Reggio Calabria Rione Modena, consistita nell’acquisizione tempestiva delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona nonché nell’escussione delle persone presenti in quel momento e del conducente del veicolo di colore scuro indicato inizialmente e abilmente rintracciato, ha consentito di ricostruire la dinamica dell’incidente. Le testimonianze fornite, in particolare, hanno consentito agli inquirenti di orientare le indagini su un furgone di colore bianco del tipo Ford Transit il cui conducente, subito dopo aver urtato lo scooter, avrebbe proceduto a sorpassare il predetto veicolo di colore scuro, non prestando soccorso né assistenza alle vittime. Contestualmente il relativo passeggero si sarebbe sporto dal finestrino quasi a verificare se nel frattempo vi fossero stati danni al proprio mezzo dovuti all’impatto. Inoltre le immagini dei sistemi di videosorveglianza acquisite hanno immortalato il mezzo commerciale privo di copricerchio della ruota anteriore destra e con alcuni danni alla carrozzeria compatibili con quelli da sinistro stradale. Accertamenti sulla targa del mezzo in questione e l’azione sinergica delle 2 Stazioni Carabinieri hanno consentito di risalire al proprietario e all’effettivo utilizzatore del mezzo commerciale, successivamente deferito all’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Raffaele Mammoliti e Giovanni Muraca: “Condividiamo in pieno la presa di posizione assunta dai sindacati della polizia”
Nell’apertura delle manifestazioni promosse dalla Rete 26 Febbraio sono scesi in campo anche Tommasi e Galardo. Presente l’ambasciatore afgano
"Il governo italiano sapeva della presenza della nostra barca. Abbiamo visto un elicottero circa sette ore prima del naufragio"
Il momento magico del tennis calabrese sarà uno degli argomenti di discussione dell'evento
L’incontro è finalizzato a fare rete tra le Istituzioni presenti, definendo le responsabilità e un cronoprogramma di interventi sul territorio
Successo di platino per le Aquile, che tornano a gioire in trasferta dopo quasi tre mesi
La vicesindaca di Catanzaro, Giusy Iemma, ribadisce con forza la posizione già espressa dal sindaco Nicola Fiorita contro la realizzazione del CPR nella località di Alli
Nicolina Parisi, 82 anni, ha offerto la propria tomba di famiglia per ospitare le salme dei migranti deceduti dopo il naufragio
Finanziamento ministeriale di circa un milione di euro per sistemi "intelligenti"
Sarà l'autopsia a cercare di chiarire le circostanze della morte. Le fiamme potrebbero essersi sviluppate quando l'uomo era ancora vivo
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved