Calabria7

Ispezione dei Nas nei ristoranti di Vibo e Catanzaro, sequestrati 150 chili di alimenti

nas catanzaro

Nel corso dell’attuale periodo estivo, i carabinieri del Nas di Catanzaro, nei territori delle provincie di Catanzaro e Vibo Valentia, hanno ispezionato complessivamente 70 attività del settore alimentare, rilevandone 22 irregolari (pari al 31% degli obiettivi ispezionati), che hanno portato alla contestazione di 10 sanzioni penali e 37 violazioni amministrative per oltre 20mila euro. Sono state deferite all’Autorità giudiziaria, in totale, 8 persone. Altre 18 sono state segnalate a quella amministrativa.

I provvedimenti

A Squillace, Lamezia Terme e Nicotera Marina, in particolare, in un’attività di supermercato e tre di ristorazione, sono stati trovati e sottratti alla vendita complessivamente oltre 150 chilogrammi di alimenti per varie irregolarità. Sono stati inoltre disposti tre provvedimenti di chiusura di depositi annessi ad attività di vendita e preparazione di alimenti, poiché attivati in assenza di autorizzazioni e di requisiti igienico-sanitari e strutturali.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Caduta massi schiaccia acquedotto nel Vibonese, zone senza acqua

Mirko

Nuova intimidazione al segretario di un comune del Reggino sciolto per mafia

bruno mirante

Lavori di movimento terra abusivi, 3 denunce nel Cosentino

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content