Calabria7

Istigavano violenze contro ebrei ed extracomunitari, 12 misure cautelari

operazione antiterrorismo

Propaganda di idee naziste e antisemite, video e immagini dal contenuto razzista e discriminatorio, tesi negazioniste, istigazione a commettere azioni violente contro ebrei ed extracomunitari. Sono le accuse nei confronti di 12 soggetti tra i 26 e i 62 anni ritenuti appartenenti ad un’organizzazione chiama ‘Ordine ario romano e indagati nell’ambito di un’indagine del Ros e della procura di Roma che ha portato all’emissione di altrettante misure cautelari dell’obbligo di presentazione all’autorità giudiziaria.

Azione contro la Nato

L’organizzazione, dicono gli investigatori, aveva appena iniziato a pianificare anche un’azione contro una struttura della Nato. I Ros dei Carabinieri e la Procura di Roma hanno così smantellato il gruppo di ispirazione antisemita, con il supporto in fase esecutiva dei Comandi Provinciali Carabinieri di Cagliari, Cosenza, Frosinone, Latina, L’Aquila, Milano, Roma e Sassari. Nei confronti dei 12 indagati ci sarà l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziari per i reati di “associazione finalizzata alla propaganda e all’istigazione per motivi di discriminazione etnica e religiosa”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, salgono a sette i contagi a Cassano

Antonio Battaglia

Catanzaro, falsi ricoveri per rimborsi: sequestri per oltre 10 mln a “Villa Sant’Anna” (VIDEO)

Maurizio Santoro

Poliziotti calabresi in festa per San Michele Arcangelo (FOTO)

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content