Istruzione, quasi 14 milioni per le fasce scolastiche calabresi più fragili

Il progetto, finanziato con 13,9 milioni, coinvolge 106 istituti scolastici, a cui sono state corrisposte risorse per un massimo di 170mila euro a istituto
settimana corta scuola

La Regione Calabria lancia il progetto ‘A scuola di inclusione’ per il sostegno alle fasce più deboli della comunità scolastica. Lo riferisce una nota diffusa dall’Ufficio stampa della Regione Calabria. Il progetto, finanziato con 13,9 milioni, coinvolge 106 istituti scolastici, a cui sono state corrisposte risorse per un massimo di 170mila euro a istituto. È previsto un percorso formativo della durata di due anni, che segue tre diverse direttrici: attività didattiche laboratoriali, supporto psicologico, formazione docenti. L’obiettivo è intervenire su tutte quelle situazioni varie di svantaggio che interessano la popolazione studentesca, dalla disabilità, ai disturbi specifici di apprendimento (dislessia, disgrafia, discalculia), passando per le situazioni di svantaggio economico, sociale, culturale, linguistico.

Princi: “Una grande boccata d’ossigeno”

Princi: “Una grande boccata d’ossigeno”

“Una grande boccata d’ossigeno per le scuole, ma soprattutto un aiuto per le fasce più deboli della comunità scolastica calabrese. Sono interventi – ha spiegato la vicepresidente della Regione Calabria, con delega all’Istruzione, Giusy Princi – strategicamente importanti, basti pensare che, dai dati in possesso della Regione, sono circa 23mila i ragazzi calabresi che accusano bisogni legati ai disturbi sopraelencati. È dunque dalla necessità di dare stessi diritti e possibilità a tutti che nasce la volontà di investire nel settore istruzione con questo percorso. Oggi più che mai necessari, in quanto l’emergenza pandemica ha accentuato nei giovani le varie forme di svantaggio”.

Coinvolti i dirigenti scolastici dei 106 istituti beneficiari

Per velocizzare l’iter burocratico, l’Assessorato all’Istruzione della Regione Calabria ha già coinvolto i dirigenti scolastici dei 106 istituti beneficiari del bando in un webinar a cui hanno preso parte, oltre al vicepresidente Princi, il direttore generale del Dipartimento Francesca Gatto, il dirigente di settore Anna Perani e il direttore generale Antonella Iunti per l’Ufficio scolastico regionale della Calabria.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved