La Basket Academy Catanzaro archivia anche la pratica Cus Palermo: siciliani ko 81-69

Non poteva iniziare meglio di così il percorso delle quattro gare in campo neutro che l’Academy dovrà scontare per la squalifica del Pala Pulerà
basket academy catanzaro

Inizia bene il percorso delle quattro gare in campo neutro che la Basket Academy dovrà scontare per la squalifica del Pala Pulerà. A farne le spese un vivace Cus Palermo, con tanti giovani interessanti e un super veterano quale il lungo Andrè. La loro resistenza è durata solo il quarto iniziale, chiusosi sul 22 pari. Dal secondo tempino, i giallorossi del duo Procopio-Tunno hanno imposto il loro controllo della gara, scandendone tempi e ritmi. Ovviamente, i professori dell’Academy (Sabbatino-Dmitrovic-Perez) hanno condotto le danze per i giallorossi, tanto da incanalare l’incontro nell’alveo del tranquillo successo, peraltro, senza scossoni e tensioni, così da non impensierire il team catanzarese.

E così il primo tempo si conclude con un tondo 43-33 per i padroni di casa, anche se ciò desta ilarità, visto che si gioca a Reggio. In tal senso, la presidenza Academy ci ha tenuto a dichiarare la propria gratitudine al patron del Pala Botteghelle, Luigi Di Bernardo, per la squisita sensibilità nella messa a disposizione della infrastruttura sportiva, al fine di consentire lo svolgimento della partita dell’Academy in campo neutro. Il terzo quarto si è rivelato un po’ più equilibrato, ma anche molto spettacolare, con alcune giocate individuali di elevata valenza tecnica. Perez, assoluto mvp, nonché top scorer, ha sciorinato numeri di alta scuola. Capitan Sabbatino ha fatto un paio di piroette da étoile, gli under Sipovac, Canestrari e Madella hanno mitragliato dalla distanza la retina palermitana ed infine Dmitrovic ha bucato la loro difesa con le solite entrate funamboliche. Dal canto loro, i giovani siculi hanno realizzato ottimi canestri in arresto e tiro da ammirare, così come rapidi e ficcanti contropiede. In vetrina il trio di esterni Bonanno, Bruno e Pirrera. Buona prestazione del giovanissimo Fortuna.

E così il primo tempo si conclude con un tondo 43-33 per i padroni di casa, anche se ciò desta ilarità, visto che si gioca a Reggio. In tal senso, la presidenza Academy ci ha tenuto a dichiarare la propria gratitudine al patron del Pala Botteghelle, Luigi Di Bernardo, per la squisita sensibilità nella messa a disposizione della infrastruttura sportiva, al fine di consentire lo svolgimento della partita dell’Academy in campo neutro. Il terzo quarto si è rivelato un po’ più equilibrato, ma anche molto spettacolare, con alcune giocate individuali di elevata valenza tecnica. Perez, assoluto mvp, nonché top scorer, ha sciorinato numeri di alta scuola. Capitan Sabbatino ha fatto un paio di piroette da étoile, gli under Sipovac, Canestrari e Madella hanno mitragliato dalla distanza la retina palermitana ed infine Dmitrovic ha bucato la loro difesa con le solite entrate funamboliche. Dal canto loro, i giovani siculi hanno realizzato ottimi canestri in arresto e tiro da ammirare, così come rapidi e ficcanti contropiede. In vetrina il trio di esterni Bonanno, Bruno e Pirrera. Buona prestazione del giovanissimo Fortuna.

Nel finale di gara gli staff tecnici svuotano le panchine e tutti vanno a referto. L’Academy si conferma nel ruolo di capolista e dovrà dedicarsi a preparare il prossimo big match in trasferta a Gela, fresca di successo prestigioso ai danni di Alfa Catania. Adesso il campionato entra nella fase calda.

Il tabellino

Basket Academy Catanzaro – Cus Palermo 81-69 (22-22 / 43-33 / 60-53)

Basket Academy Catanzaro: Corapi R., Madella 9, Canestrari 7, Dmitrovic 17, Chiarella, Corapi M., Foure, Sabbatino 11, Sipovac 11, Nuhanovic 4, Perez Da Rold 22, Fall. All. Procopio Ass. Tunno

Cus Palermo: Pirrera 17, Bonanno 11, Filippone 3, Andrè 3, Bertolino 2, Inzerillo 8, Bruno 15, Benfratello, Fontana 8, Geraci 2, Calandra. All. Catania

Arbitri: Fontanella – Staropoli

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
La città ha rinsaldato il proprio legame con l'indimenticato maestro e cittadino onorario
Il segretario nazionale del Movimento "Indipendenza!" si schiera dalla parte degli agricoltori dell’Altopiano Silano
operazione svevia
L'uomo era stato arrestato l’accusa di partecipazione ad associazione volta al traffico di stupefacente, ma si è sempre proclamato innocente
Lo ha rilevato Assoutenti, che ha analizzato gli ultimi prezzi al pubblico comunicati dai gestori al Mimit e pubblicati sul sito del ministero
Gli atenei pubblici e il presidente della Regione insieme per offrire formazione di avanguardia e qualità, diritto allo studio a tutti, con i vantaggi economici non previsti dalle costose università private
L’ente bilaterale del turismo è un’associazione no profit che eroga servizi ai lavoratori e alle imprese aderenti allo stesso
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved