Calabria7

La Camera Penale di Catanzaro aderisce all’iniziativa “Ferragosto in Carcere”

movimento forense vaccini

La Camera Penale di Catanzaro, presieduta dall’avv. Valerio Murgano, aderisce all’iniziativa promossa dall’Unione Camere Penali “Ferragosto in Carcere”. L’Osservatorio Carcere UCPI visita costantemente nel corso dell’anno gli istituti di pena e la partecipazione della Camera Penale di Catanzaro all’iniziativa ha soprattutto il valore simbolico di evidenziare l’importanza che deve avere nell’agenda politica il tema della detenzione.

Nella nota dei penalisti catanzaresi si legge: “La vicinanza dei penalisti a coloro che sopportano spesso uno stato di detenzione contrario ai principi costituzionali e alle norme dell’Ordinamento Penitenziario appare oggi, più che mai necessaria. I gravissimi fatti di violenza avvenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, infatti, rappresentano solo la punta dell’iceberg rispetto alla  inconcepibile e sistematica violazione del diritto delle persone detenute ad un trattamento rispettoso della loro persona, della loro dignità, oltre che del dovere delle istituzioni penitenziarie di garantire la sicurezza delle persone loro affidate, nella prospettiva del percorso rieducativo della pena voluto dalla Costituzione repubblicana”.

La delegazione dei penalisti catanzaresi sarà formata, oltre che dal Presidente Murgano, dal Vice Presidente Dario Gareri, dal responsabile dell’osservatorio carcere Orlando Sapia, dai consiglieri del direttivo Salvatore Sacco Faragò e Domenico Viscomi, dai probiviri   Nicola Tavano e Gioconda soluri e dai soci della camera penale Antonio Migliaccio e Agostino Mazzeo. La visita avrà luogo presso la Casa Circondariale “Ugo Caridi” di Catanzaro il 15 agosto alle ore 9,30.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Il sottosegretario Scalfarotto in visita in Calabria: “Qui 21 comuni sono sciolti per mafia”

Damiana Riverso

Graviano: concepito figlio durante 41 bis. E torna a parlare di Berlusconi

manfredi

Tentato omicidio a Sibari, arrestato senegalese dopo fuga

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content