La città di Catanzaro quinta in Italia per raccolta di rifiuti tecnologici

Rifiuti tecnologici, con 10,2 chili per abitante la raccolta pro capite della città di Catanzaro rappresenta il quinto miglior risultato nazionale

“Rispetto ad un quadro nazionale che sul fronte dei servizi spesso racconta di una Calabria sempre costretta a rincorrere, si può affermare con soddisfazione che Catanzaro rappresenta un modello positivo per quanto riguarda la qualità della raccolta differenziata favorita dal comportamento generalmente responsabile dei cittadini”. Lo afferma l’assessore all’ambiente, Aldo Casalinuovo. “Dal Rapporto regionale sui rifiuti tecnologici, realizzato dal Centro di Coordinamento RAEE – continua – è risultato che pur registrando una lieve flessione rispetto allo scorso anno, con 10,2 chili per abitante la raccolta pro capite della Città capoluogo di Regione rappresenta il quinto miglior risultato nel ranking nazionale, salendo addirittura al secondo posto nella classifica a livello di area di riferimento”.

“Incrementare i livelli percentuali della raccolta a beneficio del territorio”

“Incrementare i livelli percentuali della raccolta a beneficio del territorio”

“Sono dati resi disponibili dall’organismo che sintetizza i risultati ufficiali conseguiti da tutti i Sistemi Collettivi che si occupano del ritiro presso i centri di raccolta e i luoghi di raggruppamento organizzati dalla distribuzione e della gestione dei rifiuti tecnologici in Italia. Si tratta, quindi – sottolinea ancora Casalinuovo – di numeri che rendono bene l’idea del processo di crescita e di consolidamento che Catanzaro ha raggiunto con la raccolta differenziata, che nel 2022 ha superato quota 69%, e nel particolare segmento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Naturalmente c’è ancora tanto da fare, ma il dato migliorativo rispetto all’andamento medio nazionale fa ben sperare guardando ai prossimi obiettivi da raggiungere, con la volontà di incrementare i livelli percentuali della raccolta a beneficio del territorio”. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Duro attacco dell'aspirante primo cittadino al centrodestra e all'opposizione in Consiglio comunale: "Siamo noi la vera alternativa"
Al De Simone amaranto in vantaggio e raggiunti prima dell'intervallo. Poi l'espulsione di Mungo complica i piani e nel finale arriva il kappaò
Sarà ancora una volta tutto esaurito lo stadio Ceravolo. La gara d'andata della semifinale sarà diretta dal genovese Matteo Marcenaro
Sarebbero volate parole grosse per futili motivi e qualche spinta, ma nulla che potesse far pensare a un tragico epilogo
La notizia è stata annunciata all'Italian Pavilion di Cannes dal direttore Casadonte. Ricco il parterre del Magna Graecia Film Festival 2024
La Meloni ha definito l'Europa un "continente stanco, sottomesso e coccolato che ha pensato di poter scambiare la libertà con la comodità"
La pistola è stata sequestrata dai carabinieri e sottoposta ai controlli del caso e l’uomo è stato portato in carcere
Serie B
Giallorossi a un passo dall'eliminazione ma al 7' di recupero del secondo tempo regolamentare Donnarumma trova il due a due e regala la semifinale con la Cremonese
La mobilità sostenibile è un tema che tocca molto da vicino le piccole imprese, in cui l’artigianato ha un ruolo predominante
I raggi ultravioletti incidono nelle strutture cellulari della pelle. Tra aprile e ottobre bisognerebbe applicare la protezione solare
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved