La Divina Commedia al Politeama, boom di presenze a Catanzaro con scuole da tutta la Calabria

Circa 3mila studenti hanno assistito allo spettacolo e, in buona parte, prolungato la propria sosta per visitare anche il Parco della Biodiversità e il Museo storico militare

“Sono giorni di fermento in città grazie al boom di presenze di scolaresche provenienti da tutta la Calabria che hanno scelto di trascorrere una giornata alla scoperta delle bellezze di Catanzaro”. Lo afferma l’assessore al Turismo Antonio Borelli. “L’occasione è stata offerta dal tour dell’opera musical La Divina Commedia al Teatro Politeama che ha registrato l’adesione di circa 3mila studenti da ogni provincia che, dopo aver assistito allo spettacolo, in buona parte hanno prolungato la propria sosta per visitare anche il Parco della Biodiversità e il Museo storico militare.

È stato il caso di oltre cento ragazzi provenienti dall’istituto scolastico di Bova Marina, che hanno colto l’opportunità di scoprire le bellezze del nostro territorio contattando direttamente il gruppo dell’associazione Artemide per organizzare un tour guidato all’interno del grande polmone verde con le sue peculiarità naturalistiche e artistiche, facendo sosta al museo specialistico che custodisce cimeli, armi e divise relativi in un percorso dall’età napoleonica alla Seconda guerra mondiale. Davvero un ottimo esempio di come, con piccoli sforzi ed una positiva sinergia, si possa fare marketing territoriale promuovendo la conoscenza della città e dei suoi contenitori culturali e dando la possibilità anche alle attività commerciali di fare indotto. L’amministrazione comunale, in questo senso – conclude Borelli – può svolgere il proprio ruolo di coordinamento facilitando l’incontro e il dialogo tra le diverse realtà che operano nel campo dell’offerta culturale e turistica e costruendo, così, una strategia integrata di interventi mirati a valorizzare il territorio e il suo patrimonio e ad intercettare fette di visitatori sempre più ampie”.

È stato il caso di oltre cento ragazzi provenienti dall’istituto scolastico di Bova Marina, che hanno colto l’opportunità di scoprire le bellezze del nostro territorio contattando direttamente il gruppo dell’associazione Artemide per organizzare un tour guidato all’interno del grande polmone verde con le sue peculiarità naturalistiche e artistiche, facendo sosta al museo specialistico che custodisce cimeli, armi e divise relativi in un percorso dall’età napoleonica alla Seconda guerra mondiale. Davvero un ottimo esempio di come, con piccoli sforzi ed una positiva sinergia, si possa fare marketing territoriale promuovendo la conoscenza della città e dei suoi contenitori culturali e dando la possibilità anche alle attività commerciali di fare indotto. L’amministrazione comunale, in questo senso – conclude Borelli – può svolgere il proprio ruolo di coordinamento facilitando l’incontro e il dialogo tra le diverse realtà che operano nel campo dell’offerta culturale e turistica e costruendo, così, una strategia integrata di interventi mirati a valorizzare il territorio e il suo patrimonio e ad intercettare fette di visitatori sempre più ampie”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Segnalata diverse criticità nel Catanzarese. I vigili del fuoco impegnati senza sosta anche in provincia di Cosenza
Nei nosocomi San Giovanni di Dio e Mesoraca i reparti allocati al settimo e al secondo piano. Con guasti frequenti agli ascensori
Dietro il giovane si vedono una persona ferita gravemente a terra e i soccorritori che cercano di aiutarla
E' l'iniziativa dell'organizzazione di volontariato "Basta vittime sulla Strada statale 106"
In questa struttura convergono diverse Unità operative: dalla chirurgia alla oncologia, dalla alla radioterapia alla radiologia
Molte le persone che hanno approfittato del caldo per riversarsi in spiaggia e fare il bagno in un mare dalla temperatura gradevole
I tecnici comunali e le squadre dell'impresa sono a lavoro per approntare le più opportune soluzioni
Sono indagati per favoreggiamento aggravato dell'immigrazione clandestina. I quattro sono finiti in carcere
Un successo in termini di partecipazione. La soddisfazione degli organizzatori
Continua ad arricchirsi il programma estivo di “Fatti di Musica 2024”, il Festival-Premio del Live d’Autore giunto alla 38° edizione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved