La Jeep di Jurassic Park continua a viaggiare per la Calabria, tappa a Lamezia

L’unico esemplare presente in Europa offre agli ammiratori del film la possibilità di vivere un’esperienza unica e coinvolgente

Mentre il mondo intero si prepara a festeggiare a giugno il trentesimo anniversario di Jurassic Park, un luogo inaspettato diventa il fulcro dell’entusiasmo dei fan: la pittoresca città di Lamezia Terme, situata nella splendida Calabria. Qui si trova un esemplare unico e affascinante della famosa Jeep protagonista del film: una replica fedele che cattura l’essenza del classico del cinema di fantascienza. Grazie alla passione e all’impegno di due fratelli, l’unico esemplare presente in Italia ed in Europa è stato accuratamente restaurato e messo a disposizione per eventi e manifestazioni, offrendo agli ammiratori del film la possibilità di vivere un’esperienza unica e coinvolgente.

La Jeep di Jurassic Park

La Jeep di Jurassic Park

L’attenzione ai dettagli è stupefacente tanto da essere stata certificata dall’americana JPMotorPool, il suo esterno presenta la caratteristica livrea rossa e grigia, con il logo di Jurassic Park sulle porte e sul cofano. Ogni particolare, dalle prese d’aria alle barre luminose montate sul tetto, è stato riprodotto con precisione per offrire un’autentica sensazione di essere catapultati nel mondo dei dinosauri. La presenza di questa Jeep di Jurassic Park ha già attirato l’attenzione dei media nazionali e internazionali soprattutto dopo la pubblicazione di una foto che la ritraeva nell’affascinante Parco del Pollino. Le ipotesi sull’origine di questa insolita apparizione variano, alcuni sostengono che si tratti di una promozione turistica organizzata dalla Regione Calabria per attirare l’attenzione sul Parco Nazionale del Pollino e sulle sue bellezze naturali. Altri, invece, sospettano che dietro l’iniziativa possano esserci dei fan appassionati, desiderosi di condividere la loro passione per il franchise di Jurassic Park con il pubblico.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'esponente di Fi era finita agli arresti domiciliari, poi revocati, con le accuse di corruzione, false fatturazioni e truffa ai danni dell'Europarlamento
Il rettore Nicola Leone ha dato il benvenuto ai 120 giovani già iscritti. Metà proviene da altre regioni
Il neo-questore, 59 anni, dirigente superiore della Polizia di Stato, è originario di Messina ed è in polizia dal 1989
Ventotto sono stati i passeggeri di questo primo volo con la Capitale. Sky alps garantirà il servizio per i prossimi tre anni
Al momento, solo Coop e Conad hanno deciso comunque di applicare gli sconti
In 57 pagine il Tribunale di Catanzaro spiega la regolarità della crescita imprenditoriale del gruppo lametino: accuse non riscontrate"
Il sacerdote nota con dolore il divario che c'è tra chi dorme in alberghi a cinque stelle e chi invece dorme sotto le stelle
L'operaio italiano lavorava in un'azienda di ristrutturazioni. I carabinieri non escludono alcuna pista ma l'incidente è la più accreditata
Il plauso del Presidente del Consiglio Comunale e del Garante dei detenuti anche per l'avvio del corso da allenatori, primo in Italia
Nel rogo che ha coinvolto tre discoteche spagnole sono morte 13 persone, mentre altre 24 sono rimaste ferite
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved