Calabria7

La polizia sequestra un lido balneare a Isola Capo Rizzuto

Continuano incessanti i controlli presso le attività commerciali da parte della locale Divisione PASI – Squadra Amministrativa della Questura di Crotone, che nella giornata di ieri, unitamente a personale della Capitaneria di Porto di Crotone ha effettuato diversi servizi in Crotone e provincia. Tra questi figura l’ispezione a un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, chiosco bar, ad Isola Capo Rizzuto, già oggetto di un controllo amministrativo effettuato in precedenza, dove era stato riscontrato che l’esercizio insisteva su area demaniale marittima in assenza di rilascio di titoli concessori che ne legittimavano, allo stato, l’occupazione. In considerazione di quanto emerso, e constatando i mancati adeguamenti riguardo l’ubicazione del bar, veniva denunciato in stato di libertà, il titolare P.A. crotonese classe 1976, per l’occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo e contestualmente sequestrato il chiosco.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cento milioni di euro per i trasporti in Calabria, corsa per evitare definanziamento

Maria Teresa Improta

Emergenza inquinamento, incontro con gli studenti catanzaresi

Mirko

“Università bandita”, i dettagli dello scandalo che coinvolge i docenti della Magna Graecia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content