Calabria7

La Social Solitudine, convegno al liceo Fermi

Venerdì 22 febbraio dalle ore 9,30 presso il Liceo E. Fermi di Catanzaro Lido Auditorium “Antonino Scopelliti” sarà realizzato il convegno dal titolo S.O.S.: La Social Solitudine come fenomeno di relazione tra i giovani. Effetto dell’suo del web o in-consapevolezza emozionale? organizzato dall’Associazione “Universo Minori” presieduta da Rita Tulelli, in collaborazione con l’Istituto “E. Fermi” di Catanzaro lido diretto dalla Dirigente Scolastica Teresa Agosto.

L’incontro, rivolto agli studenti del triennio, intende, da un lato, trasferire conoscenze circa gli effetti sulle relazioni interpersonali dovuti ad un uso spasmodico dei social e sulle implicazioni giuridiche ed extragiuridiche che possono derivare da tali condotte – dall’altro, mira a comprenderne i significati psico-sociali che sono implicati nella costruzione dell’identità culturale e personale condividendo le esperienze con gli studenti.

A tal fine il Convegno vedrà la partecipazione di Teresa Chiodo, presidente del Tribunale per i Minorenni di Catanzaro, di Michele Sessa, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Catanzaro, di Claudia Conidi del Foro di Catanzaro, di Rita Tulelli, Presidente dell’Associazione “Universo Minori”, di Carmen Fragalita psicologa e psicoterapeuta e giudice onorario del Tm di Catanzaro, di Andrea Barbuto, sociologo del Centro Calabrese di Solidarietà e giudice onorario del Tm di Catanzaro, di Marzia Colace pedagogista e giudice onorario del Tm di Catanzaro, di Gelsomina Silvia Vono, senatrice e segretario della Commissione Parlamentare di inchiesta sul femminicidio. Il convegno sarà moderato dalla giornalista Benedetta Garofalo dell’Ufficio Stampa del CSV di Catanzaro.

redazione calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Pasqua con “Parole di Vita”, domani il commento di Don Gaudioso

manfredi

Gianturco: “No ai dinieghi di condono edilizio. Pronti a tutelare i lametini”

manfredi

Sgarbi: “Se ‘Rinascita-Scott’ continua così, Gratteri deve andare in galera” (VIDEO)

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content