Calabria7

Lamezia, omicidio Pagliuso: Dda chiede processo affiliati clan Scalise

Novità sulla morte dell’avvocato lametino Francesco Pagliuso e sull’inchiesta Reventinum.

La direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, infatti, ha chiesto il processo per Pino e Luciano Scalise, rispettivamente di Serrastretta e Catanzaro, Marco Gallo, di Lamezia Terme e Angelo Rotella, di Soveria Mannelli.

Le quattro persone sono state coinvolte, appunto, nell’inchiesta denominata Reventinum, decisiva per capire le azioni criminose nel territorio lametino. Il clan Scalise, inoltre, è anche accusato di essere il mandante dell’omicidio di Francesco Pagliuso, noto avvocato di Lamezia Terme. L’autore dell’omicidio sarebbe stato Marco Gallo.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Guardia Costiera, sequestrati 3 depuratori nel Catanzarese

Mirko

Elezioni a Lamezia, candidatura di Guarascio spacca il PD

nico de luca

Investe un ragazzo e non si ferma a soccorrerlo, 58enne indagato nel Vibonese

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content