Calabria7

Lamezia, patto (e abbraccio) di intesa culturale tra Mascaro e Pegna

Abbraccio Pegna-Mascaro

di Nico De Luca – Il ritorno dei grandi concerti al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme è stata l’occasione propizia per suggellare un importante accordo pubblico-privato di formale collaborazione culturale.

Il neo sindaco Paolo Mascaro, assieme ai nuovi assessori Giorgia Gargano (Cultura) e Luisa Vaccaro (Spettacolo) è salito sul palco prima che Sergio Cammariere iniziasse il suo concerto, invitato dal promoter Ruggero Pegna.

Davanti alla platea il primo cittadino ha annunciato che il nuovo grande palasport dovrebbe essere consegnato tra pochi mesi, a marzo 2020. Immediatamente Pegna ha raccolto l’assist assicurando che avendo visto il progetto in questa struttura saranno organizzati alcuni dei più importanti live italiani, portandoli al centro della Calabria rispetto al palasport di Reggio, unico a disporre dei requisiti minimi attualmente.

Un siparietto simpatico, con tanto di abbraccio cordiale tra i due, che ha assunto anche una sorta di patto culturale per la città, molto più incisivo e formale di quelli assicurati prima del 24 novembre.

Pegna, infatti, ha conteso a Mascaro la poltrona di sindaco nel corso di una difficile campagna elettorale. I due si ritroveranno nell’aula del consiglio su fronte opposti: l’uno espressione della maggioranza, l’altro a capo della minoranza.

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Volley, prima sconfitta interna per Soverato

Matteo Brancati

Il candidato sindaco Limardo: ripartire da Vibo Marina, Porto Salvo e Bivona

Carmen Mirarchi

Callipo: “Occasione unica per liberarsi della vecchia politica”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content