Calabria7

“Lande Desolate”, potranno tornare al lavoro Guzzo e Rizzo

catanzaropoli e multopoli

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha disposto, nell’ambito dell’inchiesta “Lande Desolate” che vede coinvolti tra gli altri anche il Governatore Mario Oliverio, due revoche per due importanti manager della Regione in un primo momento colpite da misure interdittive nello svolgimento del lavoro.

Entrambi, quindi, potranno tornare a svolgere le loro funzioni.

Si tratta di Rosaria Guzzo, responsabile della ragioneria della Regione e di Paola Rizzo, coordinatrice del Por. Per entrambi originariamente era stata prevista la misura cautelare della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Giornata della Memoria, studenti liceo Catanzaro ad Auschwitz

Mirko

Rinascita Scott, i profili dei due nuovi pentiti vibonesi tracciati da Bartolomeo Arena

Maurizio Santoro

Catanzaro, sette consiglieri comunali in soccorso della piccola Angela: vicenda in via di risoluzione

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content