L’anticiclone Zeus spazza via l’inverno, sole primaverile anche in Calabria: le previsioni

Il picco delle temperature verrà raggiunto proprio nei giorni della Merla, 29-30-31 gennaio
zeus

Gennaio come marzo con temperature primaverili ovunque. Secondo le previsioni meteo di oggi, il maestoso anticiclone nordafricano Zeus da Algeri raggiungerà anche la Russia e il Mar Baltico, con la totale copertura anche del nostro Paese a garanzia di tempo stabile, in prevalenza soleggiato e molto mite.

Andrea Garbinato, responsabile redazione del sito www.iLMeteo.it, conferma che le prossime ore vedranno anche venti caldi e secchi di Favonio o Foehn scendere dalle vallate alpine di Nord-Ovest: questo contribuirà, oltre all’anticiclone nordafricano, a scaldare l’aria fino a valori eccezionali per gennaio. Nei fondovalle alpini potremo raggiungere i 20 gradi (Valle d’Aosta), 15°C anche a Bolzano, poi sono previsti picchi di 17 gradi a Milano e 16 a Cuneo.

Andrea Garbinato, responsabile redazione del sito www.iLMeteo.it, conferma che le prossime ore vedranno anche venti caldi e secchi di Favonio o Foehn scendere dalle vallate alpine di Nord-Ovest: questo contribuirà, oltre all’anticiclone nordafricano, a scaldare l’aria fino a valori eccezionali per gennaio. Nei fondovalle alpini potremo raggiungere i 20 gradi (Valle d’Aosta), 15°C anche a Bolzano, poi sono previsti picchi di 17 gradi a Milano e 16 a Cuneo.

In questa giornata ‘marzolina’, dobbiamo segnalare, sempre per essere precisi, il vento forte sui crinali alpini e locali nevicate in Val Pusteria e nelle valli di confine; inoltre non mancheranno locali addensamenti marittimi sul Basso Tirreno e nebbie in val padana.

Da venerdì 26 il tempo sarà ancora più stabile; da una parte ritroveremo sole quasi ovunque, dall’altra, però, avremo nebbie più fitte in val padana e nubi basse localmente al Centro: questo provocherà un calo delle temperature massime laddove la nebbia o le nubi basse insisteranno anche di giorno. In montagna il tempo sarà ovunque sereno, tranquillo e mite, salvo rinforzi di vento sulle Alpi in giornata.

Il weekend seguirà lo stesso copione, avremo l’anticiclone Zeus prepotente con sole e primavera quasi ovunque salvo nebbie o nubi basse in val padana; i venti sono previsti deboli, in generale attenuazione dal pomeriggio anche sulle Alpi.

Il picco delle temperature verrà poi raggiunto proprio nei giorni della Merla, 29-30-31 gennaio, con valori di circa 12°C superiori alla media del periodo: ricordiamo che, nella favola popolare, una merla bianca si rifugiava vicino ad un tiepido camino diventando nera di fuliggine proprio durante questi 3 giorni, considerati i più freddi dell’anno. In questo anticipo di primavera vedremo invece volare ‘Merle bianche’; con il caldo previsto i camini resteranno spenti anche in montagna!

Le previsioni meteo nel dettaglio

Giovedì 25. Nord: sole e mite al Nord Ovest e in montagna, nubi e locali nebbie altrove. Venti forti sui crinali alpini. Centro: soleggiato, ma con nubi basse mattutine sulle coste tirreniche. Sud: prevalenza di sole.

Venerdì 26. Nord: nubi basse o locali nebbie in pianura, sole in montagna. Centro: nebbie su zone interne e viterbese, sole altrove. Sud: sole prevalente.

Sabato 27. Nord: nubi basse o locali nebbie in pianura, sole in montagna. Centro: nubi mattutine sulle coste, poi tutto sole. Sud: sole prevalente.

Tendenza: anticiclone Zeus ad oltranza, almeno fino alla fine di gennaio con tempo soleggiato salvo nubi basse o nebbie in Pianura Padana.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L’ente bilaterale del turismo è un’associazione no profit che eroga servizi ai lavoratori e alle imprese aderenti allo stesso
Una circolare del ministero della Salute ha sollevato il problema rispetto a questa sostanza
Appuntamenti in favore delle famiglie e soprattutto dei più piccoli per trascorrere in serenità il fine settimana
Per lui non c'è stato nulla da fare. La Procura ha aperto un'inchiesta per ricostruire quanto accaduto
Nove tifosi della squadra rossoblù colpiti da Daspo, nei confronti di due indagati si ipotizza anche la rissa
Resta un disperso. Tre i feriti, due gravi, ma non in pericolo di vita
La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro le 12 del 2 marzo 2024
A bloccare i migranti sono stati i carabinieri che hanno anche sequestrato un barcone di 10 metri
Oltre 260mila euro di sanzioni amministrative irrogate e proposte di chiusura per 3 locali pubblici
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved