Calabria7

L’Asit dona mille mascherine ai pazienti dializzati dell’ospedale di Cosenza

“Un pensiero per il Natale che verrà” è il nome dell’iniziativa di solidarietà e vicinanza a quanti sono portatori di patologie nefrologiche che l’Asit, associazione sud Italia trapiantati ha voluto realizzare in vista delle imminenti e particolari festività natalizie.

Nella giornata di ieri il presidente dell’Asit Rachele Celebre ha consegnato 1000 mascherine chirurgiche al reparto di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale civile “S.S. Annunziata” di Cosenza per i pazienti che dializzano presso quella struttura.

L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 non ha consentito l’ingresso nella struttura ospedaliera, ma la disponibilità del direttore dell’Unità operativa complessa di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Teresa Papalia e della caposala Angela Greco ha garantito la distribuzione a nome dell’associazione che dal 1994 si occupa di diffondere la cultura della donazione degli organi, di affiancare moralmente e psicologicamente chi è in attesa di trapianto, sostenendo l’attività del Centro Ricerca Rene e Trapianto ospitato all’interno della struttura ospedaliera.

La presidente Rachele Celebre ha espresso il suo sincero e sentito ringraziamento al Banco Farmaceutico, nella persona di Annalisa Filice, per aver sostenuto l’iniziativa, frutto della sinergia fra reti di associazioni che mettono al centro del loro operato le persone bisognose di cure.

Anche il Centro Dialisi dell’Asp di piazza Giovanni Amendola ha beneficiato nei giorni scorsi di un’altra donazione a cura dell’Asit con il supporto di Rita Roberti.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid, Dottor Raiola: “La pandemia ha creato una grande rete di solidarietà”

Matteo Brancati

Quarta ondata Covid alle porte, elezioni potrebbero essere anticipate

Maria Teresa Improta

Truffe anziani, a Catanzaro iniziativa di prevenzione e informazione

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content