Calabria7

L’Asp di Catanzaro avvia il potenziamento della medicina territoriale

asp di catanzaro

Si è riunito ieri, all’Asp di Catanzaro, il Comitato Zonale per il rilancio della medicina territoriale. Nel corso dell’incontro si è provveduto a porre le basi per il potenziamento della specialistica ambulatoriale, nonché della medicina veterinaria. Fatta anche una disamina approfondita che ha riguardato le singole discipline specialistiche, affrontando anche la problematica della riapertura del Centro riabilitativo di Squillace che, secondo quanto si legge in una nota dell’Asp, “sarà operativo dal prossimo lunedì 31 gennaio. L’Azienda, diretta dal commissario straordinario Ilario Lazzaro, ha mantenuto gli impegni presi nei giorni scorsi con le istituzioni locali. In questa fase di avvio, prima di andare a regime, le prestazioni saranno erogate nella fascia oraria antimeridiana dalle 8 alle 14 nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, il primo segnale forte di attenzione ad un territorio importante e vasto come quello di Squillace”.

“Un percorso virtuoso”

“Abbiamo iniziato un percorso virtuoso – afferma il commissario straordinario – che ci consentirà di risollevare la medicina territoriale, con grandi benefici per la popolazione che vedrà crescere l’assistenza di prossimità, ma allo stesso tempo ci consentirà di ottimizzare le risorse da destinare alle strutture ospedaliere dell’Asp di Catanzaro. Ancora una volta – conclude Lazzaro – si mettono al centro le esigenze del cittadino e i bisogni di salute della popolazione”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Due pedoni investiti da auto, ferito trasportato a Catanzaro

manfredi

Una notte nella storia, tutte le emozioni per Jole Presidente (VIDEO)

manfredi

Coronavirus in Calabria, 191 casi positivi e nessun nuovo decesso

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content