Calabria7

Lavoratori in nero e cibo avariato: denunciato il titolare di un albergo nel Catanzarese

I carabinieri della Compagnia di Girifalco, supportati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro (N.I.L.) e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) di Catanzaro, hanno controllato un albergo di Cortale, nel Catanzarese. A seguito della verifica, i militari hanno deferito in stato di libertà il titolare all’autorità giudiziaria lametina per l’omessa predisposizione di idonei ponteggi per i lavori di manutenzione in corso di esecuzione alla struttura alberghiera, nonché per cattiva conservazione di alimenti, avendo rinvenuto e sequestrato di 110 kg di cibo di varia natura tra cui funghi, carni e verdure destinati alla clientela, in pessimo stato di conservazione a causa dell’interruzione della “catena del freddo”.

I carabinieri hanno elevato sanzioni amministrative per un totale di 10.800 euro e identificati tre lavoratori irregolari che erano impegnati quale cuoco, per l’assistenza ai clienti e per lavori di manutenzione.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Reddito cittadinanza, disposti pagamenti per domande presentate a marzo e aprile

Matteo Brancati

Catanzaro, Notarangelo: “Su sede liceo ‘Siciliani’ manca visione città”

Matteo Brancati

Muri e cartelli imbrattati nel Vibonese: frasi offensive contro Salvini

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content