Calabria7

Lavoravano “in nero” e percepivano il reddito di cittadinanza, denunciati lavoratori nel Vibonese

reddito di cittadinanza vibonese

Nei giorni scorsi, nell’ambito di mirati servizi volti alla prevenzione di azioni improntante all’illegalità, i poliziotti della Divisione P.A.S. hanno controllato diversi esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande del comune di Tropea.

Nel corso dei controlli gli agenti si sono soffermati, anche, nella verifica dell’emersione del lavoro nero, individuando due persone che svolgevano attività lavorativa senza un regolare contratto di lavoro. Posizione che si è ulteriormente aggravata quando gli agenti hanno scoperto, attraverso specifici accertamenti, che i due erano percettori del reddito di cittadinanza.

Al termine delle attività di verifica, per i due lavoratori è scattata la denuncia per la condotta di percezione indebita del reddito di cittadinanza.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content