Calabria7

Lavori A3 in Calabria, testimone accusa Scajola

Claudio Scajola avrebbe mediato con la cosca dei Molè per garantire appalti sui lavori della A3 Salerno-Reggio Calabria nel tratto Mileto-Gioia Tauro.

E’ stato il collaboratore di giustizia Cosimo Virgiglio nel corso della deposizione resa oggi al processo “Breakfast” in corso a Reggio Calabria ad accusare l’ex ministro dell’Interno ed attuale sindaco di Imperia.

Scajola avrebbe incontrato Carmelo Cedro, vicino alla cosca dei Molè, indirizzato dal diplomatico di San Marino Giacomo Ugolini, capo di una loggia massonica spuria. “I Cedro – ha detto Virgiglio – erano imparentati con i Molè.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Fitto casa, famiglie senza sostegno occupano sala del Consiglio comunale di Cosenza

Giovanni Bevacqua

Consiglio regionale, prossima settimana quarta Commissione

manfredi

Medici e infermieri al collasso in Calabria, Speranza sotto accusa: “Un ministro immobile”

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content