Calabria7

Lavori al cimitero con operai irregolari, denunciato imprenditore nel Catanzarese

Denunciati imprenditore, subappaltatore e direttore dei lavori, sequestrata l’area e i rifiuti. Nel corso di mirate attività di polizia ambientale nel comune di Palermiti, la stazione Carabinieri forestale di S. Vito Jonio e la stazione Carabinieri di s. Vito Jonio, hanno accertato che, nel corso dei lavori di sistemazione di parte della pavimentazione nel cimitero del comune di Palermiti i rifiuti prodotti erano smaltiti illecitamente.

In particolare i militari accertavano che dei rifiuti speciali non pericolosi venivano abbandonati lungo una scarpata, su una superficie di circa 150 metri quadri, all’esterno delle mura del cimitero. I rifiuti, quantificati in circa 10 metri cubi, erano composti da calcinacci, lastre in calcestruzzo, marmetti e altro materiale. Dall’attività svolta inoltre è stato accertato che i lavori erano stati anche illecitamente subappaltati ad altra ditta che, a sua volta, impiegava anche 4 operai privi di regolare assunzione e la cui posizione è in corso ulteriore approfondimento. Effettuati gli accertamenti ed i rilievi di rito, acquisita anche la documentazione esistente agli atti del comune, l’aggiudicatario dei lavori, il responsabile della ditta subappaltante e il direttore dei lavori sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria, mentre i rifiuti e l’area sono stati sottoposti a sequestro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Beccato con due pistole e dieci ghiri nel freezer, 52enne in manette nel Reggino

Mirko

“Bocciatura mozione ‘Plastic free’ occasione persa per Catanzaro”

Matteo Brancati

Coronavirus, la Calabria ha superato i mille morti da inizio pandemia

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content