Lavori di adeguamento dello stadio Ceravolo, registrati passi in avanti

Riunione stamattina tra i vertici dell’US Catanzaro e quelli del comune capoluogo
stadio ceravolo

Si è tenuto questa mattina, a Palazzo De Nobili, un incontro tra i vertici dell’US Catanzaro, rappresentata dal presidente Floriano Noto e dal direttore generale Diego Foresti, e quelli del comune capoluogo. Alla presenza del sindaco Nicola Fiorita, dell’assessore ai lavori Pubblici Raffaele Scalise, del dirigente alle Grandi Opere Giovanni Laganà e del presidente della I Commissione Gregorio Buccolieri, la società giallorossa – spiega un comunicato diffuso dall’ufficio stampa – ha inteso portare all’attenzione dell’ente le problematiche relative allo stadio “Ceravolo”, struttura che presenta alcune criticità le quali metterebbero a rischio la disputa di un campionato di categoria superiore.

L’US Catanzaro e l’amministrazione comunale, “consapevoli che al momento non sussistono le condizioni per la costruzione di un nuovo impianto sportivo”, hanno condiviso la necessità “di approntare tutti gli sforzi necessari per far cominciare in tempo utile tutti gli interventi indispensabili per adeguare l’attuale stadio, poiché altrimenti in caso di promozione le gare dei giallorossi dovrebbero essere ospitate altrove. Il che – hanno convenuto tutti – sarebbe una grande sconfitta per la città”.

L’US Catanzaro e l’amministrazione comunale, “consapevoli che al momento non sussistono le condizioni per la costruzione di un nuovo impianto sportivo”, hanno condiviso la necessità “di approntare tutti gli sforzi necessari per far cominciare in tempo utile tutti gli interventi indispensabili per adeguare l’attuale stadio, poiché altrimenti in caso di promozione le gare dei giallorossi dovrebbero essere ospitate altrove. Il che – hanno convenuto tutti – sarebbe una grande sconfitta per la città”.

La società esprime soddisfazione “per gli impegni assunti dal Comune in questo incontro e rimarrà collaborativa affinché, qualunque sia l’esito del campionato, il “Ceravolo” possa diventare, già dalla prossima stagione, un impianto più funzionale ed efficiente”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
Romano Bucci: "Si è trattato di uno scontro di gioco su un cross, uno dei due ragazzi intervenuti ha avuto la peggio con un trauma cranico"
Tra le Regioni con performance ‘intermedie’ nella spesa sviluppo software figura anche la Calabria
l'inviato
Sotto osservazione l’impianto consortile di Acquaro, Arena e Dasà da cinque anni fermo e quello di Pizzo che vomita in mare di tutto
Segnalata diverse criticità nel Catanzarese. I vigili del fuoco impegnati senza sosta anche in provincia di Cosenza
Nei nosocomi San Giovanni di Dio e Mesoraca i reparti allocati al settimo e al secondo piano. Con guasti frequenti agli ascensori
Dietro il giovane si vedono una persona ferita gravemente a terra e i soccorritori che cercano di aiutarla
E' l'iniziativa dell'organizzazione di volontariato "Basta vittime sulla Strada statale 106"
In questa struttura convergono diverse Unità operative: dalla chirurgia alla oncologia, dalla alla radioterapia alla radiologia
Molte le persone che hanno approfittato del caldo per riversarsi in spiaggia e fare il bagno in un mare dalla temperatura gradevole
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved