Calabria7

Lavoro e green pass, sospesi cinque sanitari dell’Asp di Cosenza

Sanità in Calabria

Non potranno lavorare finché non saranno vaccinati. Un medico, tre infermieri e due Oss, operatori socio sanitari, dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza sono stati sospesi perché non in possesso del green pass. La direzione generale dell’Azienda ha comunicato che sono state attivate le procedure previste per legge e inviate le comunicazioni a tutti i dipendenti non vaccinati, invitati a spiegare i motivi della mancata vaccinazione. Al contrario, alcuni dipendenti dell’Azienda ospedaliera di Cosenza sono anch’essi risultati senza green pass, ma sono stati ammessi temporaneamente a lavorare dopo l’effettuazione del tampone.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sbranata da un branco di cani nel Catanzarese, rischiano il processo il pastore e una donna

Gabriella Passariello

Sanitari non vaccinati, da maggio sospesi 80 operatori a Reggio Calabria

Maria Teresa Improta

Pg Cassazione: “Va confermato divieto di dimora per Lucano”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content